Abilità di leadership adolescenziale: rendi facile parlare in pubblico utilizzando una struttura del discorso

Per diventare leader efficaci, gli adolescenti devono affinare le loro capacità di parlare in pubblico. Una delle abilità fondamentali che una classe di leadership deve insegnare è come strutturare un discorso. Leggi questo articolo per imparare una struttura vocale facile ed efficace da usare in modo che il tuo messaggio abbia un impatto sul tuo pubblico.

La preoccupazione di Fred per il suo discorso

Fred deve tenere un discorso nella sua classe dirigente la prossima settimana. È preoccupato perché non ha pronunciato molti discorsi e non sa come comporre il discorso. Sa che parlare in pubblico è un’abilità importante che deve imparare se vuole diventare un leader. Decide di chiedere aiuto al suo insegnante di leadership. Il suo insegnante di leadership offre incoraggiamento e uno schema su come strutturare un discorso standard…

In poche parole, ecco cosa ha detto l’insegnante di Fred:

“Dì loro quello che hai intenzione di dire loro, diglielo e digli quello che hai detto loro.”

Generalmente, la maggior parte dei discorsi standard segue lo stesso tipo di struttura, che include un’introduzione, un corpo composto da tre punti principali e una conclusione.

Le tre parti standard di una struttura del discorso

Parte 1. Introduzione

L’apertura o l’introduzione del discorso determina il tono e il tema del discorso:

  • Di solito contiene una citazione, un esempio, statistiche o una storia umoristica per attirare l’attenzione del pubblico.
  • L’oratore deve anche fornire l’argomento principale del discorso.
  • Inoltre, dovrebbe delineare i punti principali che verranno affrontati nel discorso.

Parte 2. Corpo composto da tre punti principali

Un discorso standard ha un corpo che contiene tre punti principali:

  • Questi punti provengono dall’argomento principale del discorso tenuto nell’introduzione.
  • L’oratore dovrebbe fornire esempi, illustrazioni, statistiche, storie e/o citazioni su ciascuno dei punti centrali per sostenerli.

Parte 3. Conclusione

Il classico detto su un discorso è che dovresti “dì loro quello che hai intenzione di dire loro, digli quello che stai dicendo loro e poi racconta loro quello che hai detto loro.” La prima parte rappresenta l’introduzione, la successiva sono i tre punti principali del corpo del discorso e l’ultimo – “racconta loro quello che hai detto loro” – è la conclusione.

A conclusione del discorso,

  • L’oratore deve ricordare al pubblico qual era l’argomento principale e come ciascuno dei tre punti principali fosse correlato ad esso.
  • L’oratore dovrebbe riassumere le idee principali del discorso.
  • A seconda del tipo di discorso, l’oratore dovrebbe eventualmente fare un invito all’azione basato sulle idee nel discorso.

Come Fred ha applicato questo al suo discorso

Dato lo schema su come strutturare un discorso del suo insegnante di dirigenza del liceo, Fred ha lavorato al suo discorso durante la settimana e ha organizzato le sue idee. Il suo discorso è andato benissimo, quando ha introdotto il suo argomento, ha esaminato i punti principali e ha dato la sua conclusione. Il suo insegnante era contento e ha ricevuto molti “dammi il cinque” dai suoi compagni di classe per il suo discorso. Successivamente, ha ringraziato il suo insegnante di leadership studentesca dicendo:

“Mettere insieme un discorso non è così difficile come pensavo, quando hai la giusta struttura del discorso.”

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *