Autostima e intelligenze multiple degli studenti con dislessia

Questo studio si basava sulla teoria secondo cui il rendimento scolastico degli studenti dipende o è influenzato da vari fattori come la loro autostima e le intelligenze multiple. Questo studio è stato ancorato alla teoria di West nel 1997 che spiega la dominanza emisferica cerebrale di ogni persona, da Gardner nel 1993 nella sua teoria MI, da Armstrong anche nella sua teoria MI, da Levine nel 2002, da Lazear nel 1993, da Shaw in 1994 e da Pollock, Waller e Pollit nel 1994. Le intelligenze multiple comprendono le intelligenze linguistiche, logico-matematiche, cinestetiche corporee, musicali, interpersonali, intrapersonali, spaziali e naturiste. Lo studio ha ipotizzato che esista una relazione significativa tra autostima, intelligenze multiple e rendimento scolastico degli studenti del primo anno a rischio di dislessia presso la Gingoog City Comprehensive National High School Gingoog City per l’anno scolastico 2007-2008. Il metodo utilizzato è stato l’indagine descrittiva.

Questo studio è stato condotto presso la Gingoog City Comprehensive National High School, Gingoog City. Gli intervistati erano i ventinove ( 29 ) studenti e ventitré ( 23 ) maschi mentre i sei ( 6 ) erano femmine identificate a rischio di dislessia. I tre (3) set di questionari sono stati somministrati per raccogliere i dati necessari come il test sull’identificazione di adulti e studenti con dislessia, Barksdale Self-Esteem Evaluation (SEI) e Multiple Intelligence Development Series (MIDAS). Gli strumenti statistici utilizzati sono stati l’analisi percentuale, frequenza, media, deviazione standard e regressione multipla.

I risultati rivelano che c’era una predominanza tra i maschi con bassa autostima perché più maschi erano identificati con dislessia. Inoltre, le femmine potevano affrontare le loro difficoltà essendo studiose, diligenti, obbedienti, pazienti e sforzandosi in mezzo alle loro difficoltà.

I risultati rivelano inoltre che la maggior parte degli intervistati ha mostrato segni di dislessia lieve. Venti (20) del 69% degli studenti erano privi di autostima. Nove (9) o il 31 % erano maschi che soffrivano di handicap gravi. Tuttavia nessuno tra gli intervistati aveva intelligenza linguistica. Ciò è comprensibile a causa della loro difficoltà di lettura poiché ciò che l’esperto ha affermato che gli studenti con disabilità dell’apprendimento influenzano l’elaborazione del linguaggio (Wadlington, 2005).

Si è riscontrato che i suddetti intervistati possedevano diversi tipi di intelligenze. Il 10 ( 10 ) o il 34,5 percento degli studenti aveva abilità intrapersonali, il ( 10 ) o il 34,5 percento con abilità interpersonali e anche musicali, quattro ( 4 ) o il 13,8 percento aveva abilità logiche e spaziali e solo uno ( 10 o 3,4 la percentuale aveva intelligenza naturalista.

La media del livello di rendimento scolastico degli studenti era del 75,93%. Questo mostra scarso risultato delle loro materie accademiche. Non esiste una relazione significativa tra autostima, intelligenze multiple e rendimento scolastico.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *