Blocchi mentali, riconosci questi 10 blocchi mentali al pensiero creativo?

Il pensiero creativo è necessario in molti casi. Sia che tu stia cercando di risolvere un problema difficile, avviare un’attività o scrivere un articolo, il pensiero creativo è fondamentale. Le persone hanno bisogno di “pensare fuori dagli schemi” quando si tratta di pensiero creativo. Siamo tali creature abitudinarie. Non ci piace pensare in modo diverso dagli altri perché non vogliamo essere considerati strani o diversi. Ma sono quelle persone strane e diverse che fanno la differenza in questo mondo.

Ecco un elenco di 10 blocchi di metallo che ti impediranno di essere creativo.

1. Cercando di trovare la risposta “giusta”. Uno degli aspetti peggiori dell’istruzione formale è che ci è stato insegnato a trovare la risposta giusta. Nella vita reale potrebbe esserci più di una risposta giusta. Molti di noi formano blocchi mentali quando cercano la risposta giusta quando è disponibile più di una risposta.

2. Pensiero logico. Non solo c’è più di una risposta giusta, la vita può essere molto illogica. Se sei un pensatore logico, è un blocco mentale alla tua creatività. Pensa per metafore e ti aiuterà a comunicare le cose illogiche della vita.

3. Regole seguenti. Le regole a volte sono molto importanti, ma possono anche essere una forza distruttiva e un blocco mentale alla creatività. Alla gente non piace pensare fuori dalle regole. Molti celebrano i ribelli della vita, ma pochi sono abbastanza coraggiosi da emularli.

4. Essere pratici. Sono una persona molto pratica. Non farò qualcosa se non ha un uso pratico. Questo è un bene a volte, ma può anche essere un blocco mentale alla creatività. Prova ad affrontare un problema con “e se” ed esci e fai la cosa pazzesca invece di essere così pratico.

5. Il gioco non funziona. Lasciare che la tua mente sia in gioco è forse il modo più efficace per stimolare il pensiero creativo. La maggior parte delle persone, tuttavia, dissocia il gioco dal lavoro. Hai sentito l’espressione “lavora duro e gioca duro”. Tutto quello che devi fare come pensatore creativo è rendersi conto che sono la stessa cosa.

6. Non è il mio lavoro. Viviamo in un mondo molto specializzato che è così facile per noi pensare “non è il mio lavoro”. Quando sei in affari per te stesso e fai scorrere quei succhi creativi, tutto è il tuo lavoro.

7. Essere una persona “seria”. Sono una persona molto seria. A volte è un blocco mentale per me. Divento troppo serio e non riesco a pensare. Se devi assumere la persona di uno sciocco per essere creativo, allora fallo.

8. Evita l’ambiguità. Siamo tutti ambigui in una certa misura. Tuttavia, vogliamo dividere la situazione complessa in scatole bianche e nere. Questo può portare al disastro. È una caratteristica innata della psicologia umana desiderare la certezza, ma è il pensatore creativo che rifiuta il falso conforto della chiarezza quando non è proprio appropriato.

9. Sbagliare è male. A causa del modo in cui ci viene insegnato a scuola, odiamo sbagliare. Thomas Edison ha sbagliato 1.800 volte prima di aggiustare la lampadina. La cosa migliore che possiamo fare è imparare dai nostri errori. Ma lasciamo che sbagliare diventi un blocco mentale e non impariamo dagli errori che commettiamo. Chiediti, cosa può succedere se sbaglio? Non tanto. Ma possono succedere grandi cose se hai il coraggio di sbagliare e di imparare dai tuoi errori.

10. Non sono creativo. Stai negando di essere umano se neghi di essere creativo. Siamo tutti creativi senza limiti, ma solo nella misura in cui ce ne rendiamo conto. Smetti di dirti che non sei creativo. È una bugia.

Se vuoi avere successo nella tua vita, devi superare i blocchi mentali che ti impediscono di raggiungere quel successo. Essere un pensatore creativo è un modo sicuro per il successo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *