Cibi, consigli e cucina nigeriani

Ami viaggiare in posti meravigliosi in tutto il mondo? Sei un food blogger interessato alla cucina africana? Pensi di visitare presto la Nigeria?. Questo articolo esplora alcune deliziose cucine nigeriane che dovresti provare alla tua prossima visita.

La Nigeria è considerata il più grande paese nero del mondo con oltre 150 milioni di cittadini e oltre 250 gruppi etnici con 3 principali. Ogni gruppo etnico ha alcune cucine peculiari ad esso associate. Di seguito sono riportati alcuni di questi alimenti e come prepararli.

1. Riso Ofada con spezzatino: Ofada è un piccolo paese nella parte sud-occidentale del paese. I suoi residenti sono noti per essere coltivatori di riso, quindi il riso coltivato prende il nome dalla città. Questo riso è di colore brunastro e venduto in tutto il paese.

Ingredienti: 2 tazze e mezzo di riso diada, 5 tazze di acqua, 1 cucchiaino. olio vegetale (facoltativo), 1 cucchiaino. Sale.

Il modo per cucinare include scaldare le 5 tazze d’acqua in una pentola fino a quando non bolle, sciacquare accuratamente il riso con acqua fredda corrente e versarlo nella pentola dell’acqua bollente. Aggiungere sale e olio. Successivamente, cuocere per 35 minuti o fino a quando non è pronto (morbido da mangiare).

2. Zuppa di igname pestato e melone (egusi): questa prelibatezza è conosciuta anche tra gli Yoruba sud-occidentali. Gli ingredienti per 2 porzioni includono 1 tubero di igname, 2 tazze di melone macinato, pomodori freschi, peperone fresco, 1 pesce ghiacciato di media grandezza, olio di palma, cipolla, dado, 1 cucchiaino di sale, 1 mazzetto di foglie di ugwu.

Modalità di cottura: sbucciare, lavare e far bollire l’igname fino a quando non è ben cotto. Pestate in un mortaio con un pestello, formate delle palline e tenete da parte. Aggiungere poca acqua agli egusi macinati in una pentola per formare una pasta densa con pepe, cipolla e pomodori frullati. Mescolare il composto e lasciare cuocere prima di aggiungere l’olio di palma. Versate un po’ d’acqua per alleggerire la zuppa se troppo densa, i cubetti di brodo, sale qb e il vostro pesce fritto ghiacciato. Infine, aggiungete la foglia di ugwu tritata e lasciate cuocere per 5 minuti. Servire l’igname pestato e la zuppa di egusi.

3. La zuppa Afang viene mangiata dagli Efikis/Ibibio della Nigeria. Questa zuppa ha un sapore un po’ amaro ma altamente nutriente e gustosa.

Gli ingredienti sono Pesce affumicato, manzo o carne assortita, gamberi macinati, pervinca (facoltativa), foglie di afang (secche o fresche), foglie d’acqua (in alternativa, lattuga d’agnello o spinaci), olio di palma, dadi, pepe fresco o macinato di peperone secco ( qb) e sale qb.

Modo di cottura: lavare e tagliare le foglie di Afang, pestarlo o frullarlo e metterlo da parte, quindi affettare le foglie d’acqua e anche mettere da parte. Cuocere fino a quando la carne assortita, il pesce affumicato o il manzo e lo stoccafisso con la cipolla tritata, un dado da brodo/condimento e sale qb. Pulite quindi il pesce essiccato in acqua calda, privatele delle lische per evitare che si strozzino mentre si mangia e aggiungete il pesce nella pentola della carne cotta. Aggiungere nella pentola l’olio di palma, il pepe, i gamberi macinati e il dado. Mescolate bene e poi aggiungete le pervinche (se ne usate). Aggiungere sale a piacere. Coprite la pentola e lasciate bollire per circa 12 minuti. Dopo 12 minuti, aggiungi le foglie di Afang, lascia sobbollire per 3-5 minuti e poi aggiungi le foglie d’acqua. La zuppa di Afang è pronta per essere servita calda con amido, igname pestato, farina di frumento, eba, fufu, semolino, amala,

4. Tuwo shinkafa è popolare in tutte le parti settentrionali della Nigeria. È un piatto unico composto da farina di riso o riso morbido a grana corta e acqua.

Ingredienti: 1 tazza riso bianco (non bollita) e 3 tazze di acqua

Procedimento per la cottura: lavare il riso non sbollentato in una pentola. Aggiungere l’acqua al riso e lasciare cuocere fino a quando l’acqua non sarà asciutta e molto morbida. Quindi, usando un cucchiaio di legno, schiaccia il riso contro i bordi della pentola per unire il riso. Mescolare e schiacciare continuamente fino a formare un bel grumo. Il Tuwo Shinkafa viene spesso servito come accompagnamento a varie zuppe e stufati come egusi, miyan Kuka, miyan taushe e stufato per nutrizione generale.

Abilita GingerImpossibile connettersi a Ginger Controlla la tua connessione Internet

oppure ricarica il browser Disattiva in questo campo di testo Riformula la frase corrente Modifica in Ginger×

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *