Cinque errori che le persone fanno quando vendono la loro collezione di vini

I seguenti sono almeno cinque errori che le persone fanno quando vendono le loro collezioni di vini:

1. Spesso le persone regalano solo portafogli di alto valore. Alcune persone pensano che debbano passare settimane o mesi a richiedere una licenza per gli alcolici. Altri pensano che il processo di vendita a un acquirente di vino debba essere lungo e lungo. Nessuna delle due ipotesi può essere più lontana dalla verità, se si tratta di veri e propri acquirenti di vino.

2. Alcune persone si aspettano troppo. Ad esempio, alcuni consentono a una casa d’aste di stimare il valore di una collezione di vini, senza prima farla valutare separatamente. Ciò può indurre un venditore a mettere all’asta la propria collezione con l’asta, poiché potrebbe proporre al venditore valori sopravvalutati per il proprio vino. Di solito, tuttavia, la collezione verrà venduta per molto meno dell’importo suggerito dall’asta per la vendita al dettaglio. È così che alcune aste senza scrupoli mettono piede nella porta con i venditori.

3. Molte persone sfortunate prendono l’esca e l’interruttore viene tirato su di loro. Alcuni acquirenti di vino senza scrupoli possono dare una stima elevata in anticipo per il prezzo di una collezione. Quindi, una volta ricevuto il vino, e che dovrebbero pagare, sosterranno che le condizioni del vino sono peggiori di quanto affermato. In quel momento torneranno con una controfferta di palla bassa al venditore. A questo punto, il venditore ha investito così tanto tempo che si sente propenso ad accettare l’offerta.

4. Alcuni non spediscono il vino correttamente. La spedizione errata è un altro grave errore che le persone commettono quando vendono le loro chicche d’uva. Il vino potrebbe diventare troppo caldo, le etichette potrebbero erodersi o danneggiarsi, oppure le bottiglie potrebbero rompersi a metà spedizione. In ogni caso, assicurati di imballare correttamente le tue bottiglie, indipendentemente da come le spedisci.

5. Alcuni vendono la loro collezione online in modo errato. Molte persone venderanno cose online perché pensano che sia conveniente. Ma questo non funziona sempre con le bevande alcoliche. Le persone che vendono le loro collezioni di vini online possono trovare difficoltà poiché siti come eBay, per la maggior parte, non consentono la vendita di vino online. Coloro che lo fanno richiederanno una licenza per vendere, il che è scoraggiante per coloro che desiderano vendere le proprie collezioni in modo rapido e senza problemi. La vendita di vino online può farti perdere molto tempo e una curva di apprendimento molto ripida.

Cosa dovresti fare allora se vuoi vendere il tuo vino? Molto semplicemente, trova un buon compratore di vino online e discuti con lui della tua collezione. Se possono soddisfare le tue esigenze e sei soddisfatto di come intendono lavorare con te, allora vai con loro. Se non ti piace la persona con cui hai a che fare, ci sono molti altri pesci nel mare che vorrebbero acquistare la tua collezione di vini.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *