Come preparare la perfetta insalata di funghi neri

Solo pochi anni fa, siamo tornati nella mia città natale in Cina per vedere i miei genitori, mio ​​padre l’ha ordinato una volta in un ristorante. Me ne sono totalmente innamorato.

È tradizionalmente preparato solo con fungo nero cinese e cetriolo. Ma, un giorno, mi erano rimaste delle arachidi fritte e stavo solo cercando un modo per finirle. Quindi, ho messo le arachidi nel piatto, ha funzionato e si combina così bene con “aceto vecchio”. Quindi ho iniziato ad aggiungere le arachidi. Tuttavia, le arachidi sono totalmente opzionali.

A proposito di fungo nero

C’è molto da dire su questo “fungo nero”. È una specie di fungo cinese, il più famoso è quello delle montagne chiamate ‘Da Xing An Ling’ che attraversa tutte e tre le province del nordest.

Nel Regno Unito, puoi trovarli nella maggior parte dei supermercati cinesi e, a volte, anche nelle sezioni “cibo estero” dei normali supermercati. Tuttavia, quello che puoi trovare nella sezione ‘cibo estero’ dei normali supermercati spesso arriva dal Giappone, viene venduto in un vasetto di vetro contenente solo pochi pezzi, ed è piuttosto costoso. Sinceramente non posso dire la differenza con quelli che abbiamo nel nordest, quindi probabilmente è meglio comprarli in un supermercato cinese (e se sono prodotti nel nordest, ancora meglio).

Viene venduto secco e deve essere messo a bagno prima di cuocerlo. Il fungo nero raddoppierà o triplicherà le sue dimensioni dopo l’ammollo. Quindi, ogni volta che torno a casa, ne porto sempre a casa molti, possono durare per sempre.

I funghi neri in cinese sono chiamati “Mu Er”, che letteralmente significa “il lobo dell’orecchio del legno”. Normalmente può essere cucinato in zuppa, saltato in padella o in insalata. È estremamente nutriente e salutare: aiuta l’assunzione di ferro e la pressione sanguigna. E in questo piatto, sommando l’arachide (con niacina, fibre, vitamina E…) e l’aceto vecchio (favorisce la digestione e la circolazione, antietà…ecc), non può essere più salutare.

ingredienti

  • Mu’er (fungo nero), cetriolo, arachidi.
  • Olio, sale, aceto vecchio (se non lo avete in casa, potete usare l’aceto di riso, ma il gusto può essere un po’ diverso), stella di anice, stecca di cannella, wasabi (facoltativo), essenza di funghi o vegetali ( opzionale).

Preparazione

  • Immergere il ‘Mu er’ (fungo nero) in acqua calda per 15-20 minuti, finché non è tenero (ogni pezzetto è disteso), lavarlo bene e tagliarlo in parti più piccole. (Può anche essere bollito se pensi che sia difficile da ammollare per tenerlo).
  • Tagliate il cetriolo in diagonale a fettine sottili.
  • Friggere le arachidi nell’olio bollente, lasciar raffreddare poi.

cucinando

  • Scaldare circa 4-5 cucchiai di olio nel wok, quindi mettere nell’olio bollente alcune stelle di anice e un paio di bastoncini di cannella.
  • Rimuovere le stelle di anice e le stecche di cannella dall’olio. Far raffreddare l’olio.
  • Mescolare insieme in un’insalatiera “Mu er” (fungo nero), cetriolo affettato e arachidi fritte, quindi aggiungere “olio aromatizzato” (dal punto 1), 1 cucchiaino di zucchero bianco, 2-3 cucchiai di aceto vecchio, metà cucchiaino di sale, mezzo cucchiaino di essenza di funghi o vegetali (facoltativo) e spremere un po’ di wasabi (se piace).

A piacere potete mettere anche aglio ‘tritato’ e cipollotto tritati, e qualche goccia di olio di peperoncino.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *