Come rimuovere la macchia di caffè nel materasso in memory foam?

Ci piace sorseggiare una tazza di java caldo mentre siamo a letto. Un minuto lo stai sorseggiando e la prossima cosa che sai, il tuo materasso lo sta indossando! Cosa fare?

La prima cosa che devi fare è eliminare il caffè in eccesso dal materasso. Non dovrebbe penetrare completamente, altrimenti avrai difficoltà a liberartene. Ora prepara il bicarbonato di sodio, l’acqua, l’aceto, una spugna e un flacone spray vuoto.

Passaggio 1: spruzzare l’area interessata con acqua a temperatura ambiente per eliminare le macchie superficiali e prevenire ulteriori danni al materasso. Il caffè caldo versato sul materasso in memory foam può danneggiare la schiuma, quindi ferma immediatamente il calore spruzzando acqua fredda o acqua a temperatura ambiente.

Passaggio 2: ora mescola una tazza di aceto bianco e quattro tazze d’acqua e mettila nel flacone spray che hai preparato in precedenza. Se non hai un flacone spray pronto, metti la soluzione in una bacinella e usa la spugna per applicarla sulla zona interessata. Dagli un po’ di scrub per aiutare la soluzione a penetrare meglio. Lasciarlo lì ad asciugare per alcuni minuti, circa 30 minuti o giù di lì.

Passaggio 3: dopo 30 minuti, l’aceto dovrebbe essersi già sbarazzato della maggior parte delle macchie. Se ci sono ancora delle macchie evidenti, il bicarbonato di sodio farà il trucco. Nel frattempo, spruzzare nuovamente l’area interessata con acqua pulita per eliminare la soluzione. Pulisci la superficie con la spugna.

Passaggio 4: ora puoi applicare il bicarbonato di sodio. Basta cospargerlo sopra l’area macchiata. È meglio cospargerlo mentre l’area interessata è ancora relativamente umida. Dovrebbe assorbire rapidamente il bicarbonato. Lasciarlo lì ad asciugare per altri 30 minuti.

Passaggio 5: se hai un pratico aspirapolvere a casa, aspira l’area interessata. Questo eliminerà le macchie insieme ai residui di bicarbonato di sodio. Se non hai questo strumento di pulizia a casa, il tuo asciugacapelli dovrebbe funzionare altrettanto bene. Mettilo al suo calore più basso e indirizzalo verso l’area interessata.

Evita di usare strumenti per la pulizia come perossido di idrogeno o candeggina nella schiuma di memoria. Questi materiali per la pulizia possono effettivamente danneggiare e scolorire il materasso. Per una soluzione rapida, prova i passaggi sopra menzionati in modo da poter prolungare la vita del tuo memory foam.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *