Come velocizzare i suggerimenti di lettura

Quando si tratta di lettura veloce, stai fondamentalmente coprendo due cose: la comprensione e l’atto stesso della lettura. Non dovresti studiare la lettura veloce prima di aver imparato a comprendere e assorbire le informazioni. Pertanto, dovresti sapere leggere molto bene prima di provare a conquistare la lettura veloce. Se hai problemi con la comprensione, non ti aiuterà a imparare a leggere velocemente. Per avere tutti i vantaggi di ciò che la lettura veloce può darti, devi essere in grado di comprendere i materiali scritti a livello universitario.

Se sei un lettore efficiente ed efficace, in realtà usi più di una tecnica quando si tratta di leggere. Quando leggi, puoi scansionare, esaminare o eseguire letture critiche. Prima di leggere, deciderai che tipo di lettura farai e adotterai la tecnica corretta come descritto sopra. Ad esempio, le tue tecniche di lettura cambieranno a seconda che tu voglia, per esempio, vedere come un autore presenta il suo soggetto in modo retorico, o se vuoi cercare fatti e dettagli specifici che puoi usare come base di un’argomentazione . Oppure potresti volere alcune informazioni di base su un argomento di cui sai già qualcosa.

Devi sapere perché stai leggendo, perché ti aiuterà a concentrarti su parti particolari del testo. Quindi, prima di passare alla pagina successiva, ad esempio, prenditi un momento solo per chiarire cosa vuoi veramente fare con la tua lettura.

Ci sono molti modi in cui puoi ottenere un’ampia panoramica del testo stesso prima di arrivare effettivamente al lavoro di digestione e assorbimento di ciò che leggi. Fai attenzione alle informazioni su ciò di cui tratta il pezzo scritto, qual è il suo scopo e qual è il contenuto generale di esso. Potrebbe esserci anche una nota dell’autore o un abstract che precede l’articolo che riassume l’articolo stesso. Leggi tutte le informazioni di base disponibili che puoi trovare rapidamente sul modo in cui è stato scritto l’articolo, sull’autore stesso, su cosa dovrebbe essere il pubblico e qualsiasi altra cosa tu possa trovare.

Suggerimenti per la lettura veloce

Una volta che inizi a leggere, leggi velocemente e non fermarti. Leggi direttamente il testo e se hai domande in seguito, torna indietro e rileggi le sezioni su cui hai domande.

All’inizio del capitolo, riassumi ciò che hai letto per iscritto, circa tre o quattro frasi. Se hai bisogno di tornare al testo in un secondo momento, è molto più facile rinfrescarti la memoria con il materiale riassuntivo che hai già scritto.

Leggi ciò di cui hai bisogno una volta e salta tutto ciò che non devi leggere in questo momento. Rendi il tuo tempo di lettura il più efficiente possibile.

Leggi il titolo del pezzo e il primo paragrafo con molta più attenzione rispetto ad altre parti dell’articolo, perché queste due cose riassumeranno per te di cosa tratta l’articolo.

Leggi anche eventuali riepiloghi alla fine del capitolo o dell’articolo.

Prendi nota di come pensi che sia organizzato il materiale.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni di base, cerca un’altra fonte.

Prendere appunti mentre leggi è molto utile, quindi tieni carta e penna a portata di mano mentre leggi.

Se stai leggendo su un computer, usa il cursore come una sorta di “puntatore” per tenerti in carreggiata.

Se stai leggendo su carta, puoi usare il dito, una matita, ecc., come una sorta di “guida” che i tuoi occhi possono seguire, proprio come usi il cursore del computer.

Invece di pronunciare automaticamente ogni parola mentalmente come faresti normalmente, prova a catturare le frasi nella loro interezza, insieme al messaggio che trasmettono.

Se necessario, puoi utilizzare “aiutanti” come l’evidenziazione, l’annotazione e la sottolineatura durante la lettura. Questo può aiutarti a enfatizzare e conservare le informazioni provenienti da persone mature che hai letto.

Se trovi informazioni rilevanti in una sezione particolare, sottolineale come se stessi preparando appunti da cui studiare.

Sottolinea tutte le definizioni terminologiche.

Etichettare o contrassegnare esempi che denotano idee principali in un paragrafo particolare, ecc.

Cerchia o “incapsula” parole e frasi del vocabolario o parole di natura transitoria.

Numero o punto elenco in sequenza o idee importanti.

Annota riassunti, domande, parafrasi, ecc., in spazi vuoti all’interno del testo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *