Comprendere l’autorità di preghiere efficaci per la prosperità

Chi non vuole essere ricco? Ogni uomo e donna è nato con il desiderio istintivo di riempire la propria vita di cose buone, e non c’è niente di sbagliato in questo. Ci sono alcune persone che pensano erroneamente che volere di più del minimo indispensabile nella vita sia nobile e accettabile – non avrebbero potuto essere più sbagliate. È questo tipo di pensiero che ti darà una vita meno che appagante e insoddisfacente. Se non lo sai ancora, lascia che te lo dica oggi Amico: il tuo destino è la ricchezza. Devi solo crederci e desiderarlo con tutto il tuo cuore perché avvenga.

Ti ricordi cosa facevi quando volevi qualcosa? Preghiamo per questo con la fede semplice di un bambino. Oggi possiamo pregare per la prosperità e aspettarci che accada per nessun altro motivo che è nostro. In realtà, l’unico ostacolo nel mantenere le nostre ricchezze dall’essere manifeste è la nostra mentalità e schemi di pensiero. Ci sono stati molti che hanno pregato preghiere per la prosperità che hanno avuto risultati sbalorditivi. Davvero non importa chi sei o dove sei oggi. Rimarrai stupito dal potere che giace dentro di te.

Non molte persone sanno chi sia Jabez. Ha un totale di 4 righe scritte su di lui in una parte poco conosciuta della Bibbia chiamata il libro delle Cronache. Se stai cercando preghiere per la prosperità, Jabez è un modello per un successo, era questo: “Oh, che mi benedici davvero e allarghi il mio territorio, che la tua mano sia con me e che tu mantenga dal male, per non causare dolore!” (1 Cronache 4:10)

Jabez in ebraico significa “causa del dolore” – immaginalo, tua madre ti chiama “dolore”. Ciò non ha impedito a Jabez di raggiungere e desiderare di più dalla sua vita. Ha gridato a Dio per un territorio allargato e benedizioni che possiamo leggere come una maggiore influenza e favore per circondare la sua vita. Osserva che non si è fermato qui. Jabez ha chiesto a Dio che potrebbe non essere quello che il suo nome diceva che fosse: una fonte di dolore. La sua breve biografia si è conclusa bene, come vediamo nell’ultima riga del versetto: Dio gli ha concesso ciò che ha chiesto.

Cosa possiamo imparare da Jabez? Il tuo passato non determina il tuo futuro: chiunque può avere una vita abbondante. Credi che Dio ti voglia prospero. A volte non si tratta di sapere se Dio può, ma se lo farà. Tu sei una Sua creazione e se Lo conosci intimamente, capirai che Egli desidera vederci benedetti ancor più di quanto lo desideriamo per noi stessi. Mentre preghi per la prosperità, non trascurare di pregare per la capacità di essere il meglio che puoi essere anche per le altre persone.

Essere prosperi è facile una volta che conosci il tuo Dio personalmente. Comprendi il tuo posto nel mondo e sii coraggioso nel cercarLo: scoprirai che l’effusione delle tue benedizioni traboccherà naturalmente anche nella vita delle altre persone. Ricorda, sei nato non solo per il successo, ma per essere significativo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *