Conflitto, leadership e discorso sulla leadership

Il conflitto arriva con la leadership mentre le scintille volano verso l’alto. Se non vuoi affrontare i conflitti, la leadership non fa per te.

Essere un leader non riguarda SE affronterai i conflitti ma COME. In effetti, nessun’altra capacità (a parte quella di essere in grado di ottenere risultati) modella così le carriere delle persone come la capacità di affrontare i conflitti.

Conflitto e leadership vanno di pari passo perché la leadership implica spesso sfidare le persone a fare ciò che non vogliono fare. Se le persone facessero ciò che vogliono, i leader non sarebbero necessari. I grandi risultati non cadono come la manna dal cielo. Raggiungerli implica che le persone debbano uscire dalle loro zone di comfort, prendere decisioni problematiche e impegnarsi in nuove azioni sconcertanti. La leadership aiuta a guidare e motivare le persone a fare queste cose.

Ci sono innumerevoli libri, articoli, ecc. dedicati alla risoluzione dei conflitti. Ma lasciate che vi dia uno strumento che insegno ai leader di tutti i ranghi e funzioni in tutto il mondo da oltre 22 anni. È il discorso sulla leadership.

Poiché il Leadership Talk è orientato ai risultati e si occupa delle dinamiche umane fondamentali, può essere un modo impareggiabile per aiutarti ad affrontare gli inevitabili conflitti che dovrai affrontare.

(I molti libri e molti altri articoli che ho scritto sul Leadership Talk possono essere visti sul mio sito web.)

Ecco i tre elementi essenziali a cui devi attenerti nell’affrontare i conflitti e come il Leadership Talk può aiutarti a manifestarli.

1. Stabilisci una connessione profonda, umana ed emotiva con le persone con cui hai a che fare. Quando sei in conflitto, tieni presente che il messaggio non è solo il messaggio, il messaggio è il messaggero. COME affronti il ​​conflitto e CHI stai affrontando il conflitto sono importanti, se non di più, di COSA è il conflitto. Abraham Lincoln ha spiegato l’importanza di COME e CHI: “Se vuoi conquistare un uomo per la tua causa, prima convincilo che sei un suo amico sincero … Assumi di dettare al suo giudizio, o di comandare la sua azione, o di marcarlo come uno da evitare e disprezzare, e si ritirerà dentro di sé, chiuderà tutte le strade alla sua testa e al suo cuore; e sebbene la tua causa sia la nuda verità stessa … non potrai più raggiungerlo che penetrare il guscio duro della tartaruga con una cannuccia di segale”.

Il Leadership Talk ti aiuta ad affrontare non solo il COSA del conflitto ma anche il COME. È un percorso chiaro e pratico per conquistare i cuori delle persone con cui sei in conflitto semplicemente perché il suo principio guida è l’imperativo di Lincoln di convincere l’altro lato della tua buona volontà e sincerità.

2. Essere guidati e potenziati attraverso il processo. È importante che la tua carriera disponga di un processo di risoluzione dei conflitti semplice e chiaro che guidi i tuoi pensieri, parole e azioni. Potresti non seguirlo esattamente in ogni caso, ma può aiutarti ad affrontare meglio le innumerevoli varietà di conflitti che dovrai affrontare.

Il Leadership Talk è un potente processo di risoluzione dei conflitti perché coinvolge gli aspetti umani in modi pratici e strutturati. Ad esempio, uno dei suoi processi è chiamato Processo motivazionale a tre trigger. Quando affronti un conflitto, dovresti porre tre domande. Se dici “no” alla tua risposta a una di queste domande, non puoi tenere un discorso sulla leadership. Le domande sono: 1. Sai di cosa ha bisogno il pubblico? 2. Puoi portare una convinzione profonda in quello che stai dicendo? 3. Puoi chiedere al pubblico di agire?

3. Rimani concentrato sui risultati. Dal momento che i leader non fanno nulla di più importante che ottenere risultati, i frutti di come affrontiamo i conflitti dovrebbero essere valutati in base al fatto che stiamo ostacolando o promuovendo risultati.

Nella leadership non basta risolvere i conflitti, bisogna anche nel processo ottenere incrementi di risultati. Dimentica di cercare di ottenere “vincere/vincere”. Può essere una tenera trappola. Infatti, in molti casi, un obiettivo vincente/vincente potrebbe ostacolare i risultati impedendo alle persone di passare alla fase successiva, quella generatrice di risultati.

Il Leadership Talk vede i conflitti in cui sei coinvolto non solo in termini di risoluzione dei conflitti, ma di generazione di risultati. Inoltre, il suo obiettivo non è solo il raggiungimento di risultati ordinari, ma più risultati, risultati più rapidi su base continua.

Dal momento che il conflitto sarà sempre con te come leader, dovresti accoglierlo come un’opportunità per ottenere un aumento dei risultati. Quando utilizzi Leadership Talks, ti ritroverai a ottenere questi risultati in modo coerente.

2006 © The Filson Leadership Group, Inc. Tutti i diritti riservati.

AUTORIZZAZIONE ALLA RIPUBBLICAZIONE: questo articolo può essere ripubblicato nelle newsletter e sui siti Web a condizione che venga fornita l’attribuzione all’autore e appaia con il copyright incluso, la casella delle risorse e il collegamento al sito Web live. L’e-mail di avviso di intenzione di pubblicare è gradita ma non richiesta: mail a: brent@actionleadership.com

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *