Controllo mentale: come definirlo?

Molte persone usano l’espressione “controllo mentale” per cose diverse. In realtà è un significato ampio che ha diversi tipi. Controllo mentale significa prendere il controllo della mente. La domanda è: chi è la mente che viene controllata?

Ci sono molte diverse procedure di controllo mentale che vengono utilizzate in ogni caso. Tuttavia queste tecniche potrebbero essere state derivate da scienze completamente diverse. Quindi le tecniche usate per controllare la mente degli altri sono molto diverse da quelle per controllare la nostra stessa mente. Ecco perché ci sono diversi tipi di controllo mentale.

Quindi, se qualcuno vuole cambiare e controllare i pensieri degli altri, allora deve imparare le procedure di ipnosi e la PNL (programmazione neurolinguistica). Anche se la PNL è una cassetta degli attrezzi incentrata sullo sviluppo personale, può aiutare a capire che tipo di carattere è l’individuo che vuoi influenzare.

Ad esempio, usando una tecnica nota di PNL, qualcuno può controllare i pensieri di una persona mentre sembra parlargli come al solito. Questo metodo è chiamato ipnosi segreta o colloquiale.

Dopo un po’ il pensiero piantato si presenta come una nuova teoria all’altra persona. Mentre pensano di averlo pensato da soli, in realtà tu hai insegnato loro cosa pensare. Quindi in questo modo puoi manipolare e controllare la loro mente.

L’ipnosi tradizionale dall’altra parte implica il consenso dell’altra persona in modo da permettervi di ipnotizzarla e piantare suggestioni nel suo subconscio.

Un altro metodo di ipnosi che sembra manipolare la mente è l’ipnosi da palcoscenico. Questa è una tecnica usata dagli ipnotisti showmen per manipolare un partecipante “volontariato”. C’è un dibattito se questa sia veramente una tecnica di controllo mentale o una tecnica falsa.

Per coloro che si riferiscono al controllo mentale come un modo per controllare la propria mente, ci sono moltissimi mezzi disponibili. Alcuni di quelli ampiamente diffusi sono l’autoipnosi, il metodo Silva, la meditazione, il trascinamento delle onde cerebrali e molti altri. Nel trascinamento delle onde cerebrali, il controllo ha un senso completamente diverso rispetto ai primi due.

Nell’autoipnosi si cerca di indurre la propria mente in ipnosi. Questo di solito accade con visualizzazioni dettagliate attivando l’emisfero destro e abbassando la frequenza delle onde cerebrali. Queste visualizzazioni possono essere un modo simbolico facile per raggiungere i propri obiettivi, abbandonare le cattive abitudini, perdere peso e altro ancora.

L’autoipnosi può essere guidata o non guidata. Guidato significa che qualcuno ascolta un’istruzione preregistrata da un ipnoterapeuta per entrare in trance ed essere ipnotizzato. Internet è pieno di tali prodotti che mirano a ragioni particolari. Alcuni obiettivi standard di questi programmi sono smettere di fumare, perdere peso, calmarsi, aiutare con problemi sessuali e altro ancora.

Il tipo non guidato è più difficile e coinvolge solo i pensieri della persona per indurla in trance e ipnosi. Le visualizzazioni sono utilizzate principalmente per questa causa ed è necessario che l’individuo rimanga concentrato sulla tecnica.

Una pratica simile è il metodo di controllo mentale Silva. In realtà il metodo Silva viene insegnato in seminari e prevede esercizi semplici e specifici per raggiungere il controllo mentale. Uno di questi è la tecnica delle tre dita che aumenta la memoria su richiesta.

La meditazione si avvicina al controllo mentale in modo diverso. Mentre le precedenti tecniche di controllo mentale attivano l’emisfero destro e l’immaginazione dell’individuo, lo scopo della meditazione è esattamente il contrario; fermare la creazione del pensiero. Ci sono centinaia di tecniche di meditazione. Una facile è la meditazione di concentrazione in cui una persona cerca di concentrare la sua attenzione su una posizione fissa interna (es. respirazione) o esterna (fiamma di candela).

Con il trascinamento delle onde cerebrali, il controllo mentale acquisisce un significato completamente diverso rispetto alle tecniche precedenti. Nel trascinamento delle onde cerebrali, il controllo si riferisce all’alterazione della frequenza delle onde cerebrali a un valore specifico. Ci sono frequenze particolari che sono associate a esperienze specifiche come stati di meditazione profonda o sogni lucidi. L’unica cosa di cui hai bisogno è un paio di cuffie di alta qualità e una sessione di beat binaurale. Esistono anche altre tecnologie di trascinamento delle onde cerebrali, i battiti binaurali sono i più comuni. Quindi, ci sono toni isocronici, battiti mono e pulsione fotica. L’ultimo stimola il cervello usando la luce ed è molto potente.

Per maggiori dettagli e informazioni su Mind Control, visitare il sito http://www.mind-expanding-techniques.net/MindControl.html

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *