Creare una vita che fa per te: vivi secondo il design o per impostazione predefinita?

Abbiamo tutti molte aree ed elementi diversi che insieme compongono la nostra vita. Ma quelli che compongono la tua vita in questo momento sono lì per design o per impostazione predefinita?

Leggi le seguenti due affermazioni e nota quale descrive meglio come sei e come si svolge la tua vita:

un) Ho una visione chiara e un piano di come voglio che sia la mia vita. Creo e cerco le opportunità di cui ho bisogno per avvicinarmi a questa vita ideale. Sono fiducioso e intraprendo azioni che mi fanno andare avanti. Agisco e rispondo positivamente ai risultati che ottengo. Io sono

accedere e sviluppare continuamente le mie capacità e talenti creativi. Sono di mentalità aperta e desiderosa di ascoltare nuove idee e abbracciare nuove opportunità. Sono determinato e sto progredendo costantemente e sicuramente per diventare la persona migliore che posso essere e vivere la vita gratificante che merito.

b) Sono in una serie di circostanze di cui non sono molto contento e non ho davvero scelto. Ho un lavoro in cui sono caduto e da cui non sono mai più uscito. Ho abitudini e schemi che mi trattengono: sono iniziati solo perché era quello che facevano tutti in quel momento. La mia relazione va bene, sono davvero fortunato e dubito che qualcun altro mi sopporterebbe. So che le cose possono essere migliori e che sono capace di molto di più, ma ho paura di provare cose nuove e sento che devo impostare i miei modi per cambiare.

In realtà è probabile che tu sia da qualche parte tra questi due estremi estremi della scala.

Il primo descrive qualcuno che vive secondo il proprio design. Creano la vita che desiderano e agiscono continuamente e costantemente per essere fedeli a se stessi e vivere la vita migliore possibile.

Il secondo descrive qualcuno che vive di default. Quando c’è una scelta o una decisione da prendere, prendono l’opzione più semplice, l’opzione che sembra meno dolorosa. Di conseguenza la loro vita è una serie di circostanze in cui si sentono “caduti”. Non sentono di avere il potere di scegliere. Infatti la maggior parte delle volte scelgono semplicemente di non scegliere.

A quali elementi di ciascuno di questi ti relazioni maggiormente?

Ancora più importante, quale di queste due descrizioni vorresti descrivere la tua vita?

Per citare il dottor Wayne W. Dyer – “Ci sono persone che vivono 70 anni, e ci sono persone che vivono un anno 70 volte…”

A quale assomigli di più?

Essere in sintonia con la nostra creatività è solo la prima parte per condurre una vita appagante. Essere consapevoli – e sfruttare al meglio – le vaste capacità creative che tutti abbiamo dentro di noi, e immaginare e progettare una vita che ci permetta di essere il meglio che possiamo essere, è un punto di partenza fondamentale.

Se ci fermiamo qui, tuttavia, dal punto di vista della visione e dell’immaginazione, potremmo anche non aver nemmeno preso la briga di avere la visione in primo luogo. Avere un’idea chiara di come vuoi che sia la tua vita migliore e non fare alcun progresso verso di essa può essere ancora più frustrante che non avere alcuna visione o sogno!

Quindi cosa puoi fare TU oggi per iniziare a spostare la tua vita da quella di default a quella di tuo progetto?

Pensa all’unica cosa della tua vita che potresti cambiare per avvicinarti alla tua visione della tua vita ideale. Cosa potresti iniziare a fare, o smettere di fare, OGGI che avrà un impatto significativo sulla tua vita quotidiana e sui tuoi progressi?

Per i prossimi 30 giorni, esegui questa azione, avviando o interrompendo la cosa che hai appena identificato, e impegnati in essa. Fai tutto ciò di cui hai bisogno per mantenerlo. Scrivilo nel tuo diario o su appunti affissi in aree importanti. Chiedi a qualcuno vicino a te di aiutarti o trova qualcuno disposto a fare una cosa simile nella sua vita e a sostenersi a vicenda.

Vedilo come un esperimento creativo. Potresti stupirti di ciò che ottieni…

© Copyright 2006 Dan Goodwin.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *