Creatività, innovazione e performance di mercato

La creatività può essere definita come l’identificazione di problemi e la generazione di idee, mentre l’innovazione può essere definita come la selezione, lo sviluppo e la commercializzazione di idee.

Ci sono altre definizioni utili in questo campo, ad esempio, la creatività può essere definita come costituita da un numero di idee, un numero di idee diverse e un numero di idee nuove.

Esistono processi distinti che migliorano l’identificazione del problema e la generazione di idee e, allo stesso modo, processi distinti che migliorano la selezione, lo sviluppo e la commercializzazione delle idee. Anche se non esiste una via di fuoco sicura verso il successo commerciale, questi processi aumentano la probabilità che le buone idee vengano generate e selezionate e che gli investimenti nello sviluppo e nella commercializzazione di tali idee non vengano sprecati.

Creatività, innovazione e performance di mercato

In termini più ampi, la strategia riguarda la crescita. I decisori sono costantemente alla ricerca di crescita, infatti nelle società quotate gli azionisti la richiedono e a ritmi sempre crescenti.

I decisori devono quindi decidere come crescere. Esistono numerosi modelli di crescita e uno di questi è il modello Ansoff, utile per questo argomento:

a) Penetrazione del mercato – prodotti esistenti nei mercati esistenti

b) Sviluppo del mercato: prodotti esistenti in nuovi mercati

c) Sviluppo del prodotto – nuovi prodotti nei mercati esistenti

d) Diversificazione – nuovi prodotti in nuovi mercati.

Le strategie di cui sopra suggeriscono, almeno, che:

a) Dovrebbe esserci una forte correlazione tra nuovi prodotti e performance di mercato. Ciò si è dimostrato corretto (Tidd et al, 2005).

b) L’innovazione è necessaria in modo coerente, indipendentemente dalla strategia scelta. I prodotti esistenti nei mercati esistenti devono migliorare costantemente il loro mix di costi/prestazioni per battere i rivali ed è necessaria l’innovazione per trovare nuovi mercati per i prodotti esistenti. È più ovvio che l’innovazione è necessaria quando sono impegnate nuove strategie di prodotto.

Questi e altri argomenti sono trattati in modo approfondito nella dissertazione MBA sulla gestione della creatività e dell’innovazione, che può essere acquistata (insieme a un Audit Creatività e Innovazione fai-da-te, Good Idea Generator Software e Power Point Presentation) da http://www.managing-creativity.com.

Puoi anche ricevere una newsletter regolare e gratuita inserendo il tuo indirizzo email su questo sito.

Kal Vescovo, MBA

***********************************

Sei libero di riprodurre questo articolo purché non vengano apportate modifiche e vengano mantenuti il ​​nome dell’autore e l’URL del sito.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *