Crescere con carte e giochi

Estate e giochi vanno insieme per me.

Quando ero bambino, la mia famiglia aveva un cottage su un piccolo lago nel Minnesota settentrionale. Mancava sia l’elettricità che l’impianto idraulico, il che andava bene per me; Mi è piaciuta la sensazione di campeggio ma ho ancora un letto comodo dove dormire la notte. L’unico inconveniente era una dependance che era a mezzo isolato dal cottage e non era un viaggio divertente di notte. Mia madre ha risolto il problema creando un “miele” che tutti noi usavamo la sera e uno di noi svuotava la mattina (anche se sospetto che mia madre finisse con il lavoro più spesso).

La sera la nostra luce proveniva da lampade a cherosene e da un grande camino in muratura. Dopo che mio padre, mia madre, mio ​​fratello ed io siamo rientrati dalla pesca serale (o in una giornata piovosa), abbiamo giocato a carte davanti al camino; lampade a cherosene sospese in alto per illuminare il tavolino al centro. Abbiamo giocato a gin rummy, 500 rummy e schmier, un gioco che ricordo essere un po’ come il bridge. (Se qualcuno sa come giocare a diffamazione, per favore contattami perché ho bisogno di un tutorial!) Ho particolarmente amato il gin rummy e ho vinto più della mia parte di giochi, ma di solito non potevo battere mio padre. Guardando indietro, non sono sicuro di quale fosse il migliore; i giochi di carte o le tranquille serate in famiglia. Tuttavia, sono cresciuto facendo tesoro di entrambi.

Ad un certo punto, abbiamo aggiunto Monopoly alla lista, ma ho sempre avuto una relazione di amore/odio con quel gioco. Se stai vincendo, è fantastico. Le tue case erano allineate sul tabellone e la pila di soldi davanti a te cresceva ogni volta che qualcuno scuoteva i dadi e atterrava sulla tua proprietà. Ma se ti sei perso l’acquisto delle migliori proprietà, ogni colpo di dado ti indebita sempre di più, forse un po’ come nella vita reale! Non riuscivo a gestire la scivolata verso la povertà e di solito ero molto sollevato quando perdevo tutti i miei soldi e riuscivo a lasciare il gioco.

Certo, Scarabeo è sempre stato uno dei preferiti ma, essendo il più giovane, ero un po’ handicappato dal mio vocabolario. A quel tempo, non conoscevo parole brevi come Qi. Xu, Qua e Za che si inseriscono in piccoli spazi e guadagnano molti punti. Oggi gioco a Scrabble ogni giorno online con gli amici e uso queste parole regolarmente anche se devo ammettere che non ho ancora idea di cosa significhino.

Al college, mi è stato presentato Bridge. Ho guardato gli amici che giocavano; ascoltando le loro offerte e studiando le loro opere. Quando ho incontrato Barry, il mio futuro marito, avevo suonato solo poche volte. Dopo che ci siamo fidanzati, io e lui siamo stati invitati a cena ea una partita di bridge in una delle case di un suo amico sposato. Ero nervoso e mi sentivo come un bambino; queste coppie avevano quattro o cinque anni più di me e vivevano effettivamente in case, piuttosto che in dormitori. Alla fine della serata, mi sentivo più sicuro e sentivo che il mio modo di suonare il bridge era stato abbastanza buono. Non appena fummo in macchina, Barry si rivolse a me e disse: “Mai, mai dichiarare un seme da tre carte!” Mi ha sposato comunque e mi ha persino insegnato a fare offerte nel modo giusto.

Per diversi anni abbiamo giocato a party bridge con dodici amici che erano, per la maggior parte, al nostro stesso livello. Ognuno di noi ha ruotato intorno a tre tavoli e diversi partner. Tuttavia, c’era un uomo nel gruppo che ha preso molto sul serio il gioco. Essere il suo partner significava aprirsi a quattro mani di abusi verbali. Non ho detto nulla in quel momento, ma questa versione più anziana e più saggia di me stesso non le avrebbe tenuto la bocca chiusa!

Una volta (e solo una volta) ho giocato a bridge duplicato. Vivevamo in una base militare in Giappone in quel momento e un amico mi ha chiesto di sostituirla in una doppia partita di bridge una volta alla settimana mentre si fermava per avere un bambino. A questo punto, il mio gioco di bridge era notevolmente migliorato e ho subito detto di sì. Ma presto ho scoperto che questo gioco aveva ben poco in comune con il party bridge. La stanza era mortalmente silenziosa, interrotta solo dai suoni di offerte silenziose a ogni tavolo. L’enfasi era su ogni mano e le score card erano tenute meticolosamente. Inoltre, le mani sono state accuratamente sostituite per il giocatore successivo.

Dopo aver finito di giocare tutte le mani, tutti si sono riuniti per vedere dove erano finiti nella lista dei punti. Ero penultima, con solo pochi punti in più di una donna di novant’anni che soffriva di demenza. La partita è durata solo due ore ma sembravano otto. Quando sono tornato a casa, ho avuto un terribile mal di testa. Quando Barry entrò dalla porta, ero sdraiato sul divano, un impacco di ghiaccio in testa e un bicchiere di vino e una bottiglia di aspirina sul tavolo accanto a me.

Quando i nostri figli sono arrivati, entrambi abbiamo passato ore a giocare a giochi per bambini come Candy Land, Old Maid, Go Fish e Chutes and Ladders. Sebbene quei giochi siano scomparsi quando i nostri figli sono cresciuti, il nostro armadio dei giochi è ora rifornito di tutti loro, in attesa della prossima visita di nostra nipote. Trovo più divertente giocare questa volta rispetto a quando i nostri figli erano piccoli. Sono abbastanza sicuro che il motivo sia perché possiamo divertirci a giocare con nostro nipote senza le ansie che hanno accompagnato crescere i nostri figli. I nipoti sono semplicemente divertenti!

Con l’avvento dei computer, possiamo anche giocare a molti giochi online. Come ho detto prima, gioco almeno dieci partite di Scarabeo con amici e familiari, ma queste si muovono lentamente con una sola mossa per giocatore al giorno. Inoltre, sono dipendente dalla Microsoft Solitaire Collection che include una sfida quotidiana in cinque diversi solitari. Raccogli punti che crescono ogni giorno fino a quando (si spera) non raggiungi la campana d’oro entro la fine del mese, quando il punteggio ricomincia. Se perdi qualche giorno, rimani indietro con i tuoi giochi. Recuperare il ritardo può essere divertente se non ti dispiace un giorno (o due) di maratona di giochi per computer. Ed è qui che inizia la dipendenza!

Dato che viviamo in Florida, ci sono stati presentati due nuovi giochi che giochiamo con gli amici. Il primo è Rummikub, un gioco da tavolo che assomiglia molto a 500 ramino. Barry ed io giochiamo con tre amici ogni due mesi e di solito perdiamo. Un’amica gioca da anni a questo gioco con un gruppo nella sua città natale. Giocano per soldi, un centesimo per punto e lei vorrebbe che lo facessimo anche noi. Sarei disposto se o Barry o io vincessimo una volta ogni tanto, ma al ritmo che stiamo andando ora, non accadrà presto.

L’altro gioco che facciamo con gli amici nel nostro quartiere è Mexican Train, un gioco di domino. La strategia è divertente, ma la parte migliore di questo gioco è premere il pulsante al centro del trenino di plastica che emette un forte “Choo cho, choo cho”. Ovviamente per poter premere il pulsante devi prima vincere la partita e, sfortunatamente, a me non succede molto spesso. Quindi ogni tanto baro e premo il pulsante per divertimento.

Come avrai già intuito, non mi sembra di vincere molto spesso. Tuttavia, ho deciso che, per me, vincere non è l’oggetto del gioco. Ovviamente preferisco vincere che perdere, ma dato che non è nelle “carte”, mi concentro su altre cose, come la strategia, prendere prese, combinare i numeri corretti e sommare tutti i punti con cui sono bloccato con quel qualcuno altro ottiene! Mi dico anche che giocare dovrebbe fare bene alla mente. Ma la parte migliore dei giochi è passare del tempo con buoni amici, mangiare cibo delizioso e costruire bei ricordi in questa fase della mia vita.

# # #

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *