Cucina in famiglia: 3 modi per aiutarti a cucinare, tempo in famiglia

Ogni genitore sa che la vita con i bambini è sempre piena di impegni. Che si tratti di una festa di compleanno o di una lezione di ballo o di una partita di baseball, c’è un’infinità di attività a cui è necessario partecipare. I genitori sanno anche che i bambini crescono in fretta… il tempo vola davvero. Questo è il motivo per cui spremere il tempo extra da trascorrere insieme mentre si cucina un pasto in famiglia è tempo da amare.

Incorporare il tempo della famiglia nel processo di cottura senza aggiungere stress può essere più facile di quanto si possa pensare. Ci sono tre semplici consigli da seguire quando si è in cucina con i bambini:

1) Scegliete insieme un giorno e un menù

Scegli un giorno della settimana che funziona meglio per tutti. Il programma di ogni famiglia varia e ci sono giorni migliori di altri. I giorni senza attività dopo la scuola in cui i bambini e l’intera famiglia sono a casa un po’ prima sono l’ideale. In realtà, qualunque giorno consentirà l’esperienza più rilassante e senza fretta è la migliore da scegliere.

Anche la scelta del menu dovrebbe essere una decisione di gruppo. Se a tutti in famiglia piace davvero il menu, o almeno una parte di esso, l’intera esperienza sarà molto più piacevole.

2) Rivedi il piano di gioco prima di iniziare

Proprio come con qualsiasi evento di gruppo, quando tutti i membri della squadra sanno qual è l’obiettivo, l’intero processo procede molto più agevolmente. Ogni volta che farai una ricetta con i bambini, esamina prima cosa farai. Quindi, una volta che hai tutti la stessa immagine in testa, dividi i compiti e procedi attraverso ogni passaggio. Scegliendo i compiti in anticipo, previeni anche discussioni su chi farà cosa mentre stai preparando il pasto, e sappiamo tutti che è una buona cosa.

3) Pianifica per divertimento, non per perfezione

Se stai cercando che tutto vada perfettamente liscio… beh, non lo farà. I miei figli ed io passiamo molto tempo insieme in cucina e finiamo ancora con sale extra nella marinata, o mezzo uovo nella ciotola, o una bottiglia di succo di limone rovesciata, o… immagine. Il fatto è che sono queste piccole imperfezioni che rendono divertente il tempo di cucinare in famiglia. Inoltre, i ricordi che creerai non avranno prezzo.

Sì, la vita è occupata e i bambini crescono in fretta. Il tempo in famiglia è prezioso e cucinare insieme è un modo per recuperare un po’ di quel tempo.

Ora vai, prendi quei bambini e cucina qualcosa insieme!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *