Definisci la motivazione

La motivazione può essere definita in diversi modi. In generale, è definita come una forza trainante che avvia e dirige il comportamento. In altre parole, la motivazione è una sorta di energia interna che spinge una persona a fare qualcosa per ottenere qualcosa. È uno stato temporale o dinamico all’interno di una persona che non si preoccupa della sua personalità. Esistono diversi tipi di motivazione come motivazione al successo, motivazione all’affiliazione, motivazione alla competenza, motivazione al potere e motivazione all’atteggiamento.

La motivazione si basa su tre aspetti specifici come l’eccitazione del comportamento, la direzione del comportamento e la persistenza del comportamento. L’eccitazione del comportamento coinvolge ciò che attiva il comportamento umano e la direzione del comportamento riguarda ciò che dirige il comportamento verso un obiettivo specifico. La persistenza del comportamento riguarda il modo in cui il comportamento è sostenuto.

Sono stati condotti vari studi per comprendere i diversi motivi che guidano una persona al successo. Le motivazioni sono classificate in tre: motivazioni omeostatiche, motivazioni non omeostatiche e motivazioni apprese o sociali. Quasi tutti i motivi appartengono a uno o più di questi tre gruppi.

Motivi come sete, fame, respirazione ed escrezione sono inclusi nei motivi omeostatici. I motivi non omeostatici includono attività richieste come cercare riparo e curiosità per l’ambiente. La curiosità, il desiderio di novità, potere, successo, affiliazione sociale e approvazione sono considerati motivi appresi o motivi sociali.

La motivazione è essenziale per avere successo in ogni impresa che intraprendete. Può essere positivo o negativo, sottile o ovvio, tangibile o intangibile. È molto importante nei luoghi di lavoro in quanto svolge un ruolo chiave nelle prestazioni efficaci dei dipendenti. Nell’industria, i manager svolgono un ruolo significativo nella motivazione dei dipendenti. Usano diverse tecniche di motivazione per migliorare la produttività, promuovendo così la cooperazione tra dipendenti e datori di lavoro.

L’apprendimento è in qualche modo correlato alla motivazione. Nell’istruzione, gli istruttori usano anche tecniche di motivazione per motivare gli studenti ad imparare. È essenziale aumentare la motivazione degli studenti in quanto può rendere uno studente più competente. Inoltre, la motivazione incoraggia la fiducia in se stessi e le capacità di risoluzione dei problemi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *