Diabete di tipo 2 – Protezione del cuore e dei vasi sanguigni

L’omento è una piccola proteina scoperta di recente. Questa proteina si trova…

  • nelle cellule adipose intorno al cuore e ad altri organi,

  • nell’intestino tenue,

  • nelle cellule che rivestono il cuore e altri organi,

  • nelle cellule dei vasi sanguigni,

  • in alcune cellule delle vie aeree,

  • nel colon,

  • nelle ovaie e

  • sangue.

La molecola è antinfiammatoria, e livelli variabili di esso sono stati trovati nell’insulino-resistenza e nel diabete di tipo 2…

  • i livelli di omentina aumentano quando il corpo tenta di correggere il diabete di tipo 2 e le complicazioni associate al cuore e ai vasi sanguigni.

  • studi hanno anche rivelato che bassi livelli della molecola sono presenti negli individui obesi.

Nel gennaio del 2019, il giornale Ricerca sul diabete e pratica clinica ha riferito di uno studio completato presso l’Osaka City University di Osaka, in Giappone. I ricercatori hanno confrontato…

  • 425 persone a cui era stato diagnosticato il diabete di tipo 2, con

  • 223 partecipanti allo studio non diabetici.

In quelli ad alto rischio di gravi complicazioni…

  • quelli dai 65 anni in su,

  • quelli con malattie cardiache e del sangue, e

  • quelli con ridotta funzionalità renale,

Bassi livelli di omentina sono stati collegati a una ridotta dilatazione dei vasi sanguigni in risposta all’aumento del flusso sanguigno. Da questi risultati, i ricercatori hanno concluso che l’omentina svolge un ruolo protettivo nelle persone con diabete di tipo 2 a rischio di complicazioni cardiache e dei vasi sanguigni.

Uno studio riportato nel dicembre del 2018 sulla rivista Nutrizione clinica mostra che l’aderenza alla dieta mediterranea ipocalorica potrebbe essere utile per aumentare i livelli di omentina. I ricercatori dell’Università di Valladolid a Valladolid, in Spagna, hanno prescritto la dieta a 67 partecipanti obesi con un’età media di 48 anni per tre mesi.

Entro la fine dello studio, i livelli di omentina sono aumentati, mentre sono state osservate diminuzioni nei seguenti…

  • indice di massa corporea (BMI),

  • peso corporeo,

  • Grasso corporeo,

  • misura della vita,

  • pressione sanguigna,

  • livello di zucchero nel sangue,

  • insulina – perché non ce n’era tanto bisogno,

  • insulino-resistenza, la causa del diabete di tipo 2, e

  • Colesterolo LDL – colesterolo “cattivo”.

I principali alimenti inclusi nella dieta mediterranea sono…

  • verdure – I greci in genere mangiano nove porzioni al giorno di frutta e verdura,

  • frutta,

  • cereali integrali – pane, pasta e riso,

  • legumi – fagioli,

  • noci – pistacchi, noci, mandorle contengono grassi salutari, ma mangiateli con moderazione a causa delle alte calorie,

  • grassi sani come oli d’oliva e di canola al posto del burro. Il pane si mangia immerso nell’olio vegetale liquido invece del burro,

  • vino rosso con moderazione – facoltativo e

  • erbe e spezie al posto del sale: prezzemolo, zafferano, timo, basilico, rosmarino, origano e salvia.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *