Donne emancipate – Che cos’è una donna emancipata e chi le teme di più? Potresti essere sorpreso

Le donne dotate di potere sono quelle che danno a se stesse il permesso e l’autorità di pensare e fare ciò che ritengono opportuno, al contrario di una donna che asseconda ciò che gli altri dicono e fanno – cose che non sono in linea con i suoi valori, sentimenti o convinzioni perché è il status quo. Le donne sono nutrici per impostazione predefinita e molto di ciò che facciamo, quando diventiamo responsabili, è aiutare le altre donne a fare lo stesso.

  • Le donne potenziate stanno in piedi da sole. Non devono essere chiassosi, controllanti o maligni.
  • Le donne potenziate sono silenziosamente potenti e credono di essere degne di avere il futuro e le relazioni che desiderano.

Le persone a cui non piacciono o temono le donne emancipate sono individui deboli e insicuri che si sentono minacciati dalla forza di qualcun altro.

Nella mia esperienza, ci sono stati due tipi di persone che temono le donne emancipate:

  1. Donne insicure che non hanno la fiducia necessaria per assumersi la responsabilità e il controllo delle loro vite e si risentono per qualsiasi donna che lo fa perché rispecchia ciò che manca loro
  2. Uomini insicuri; molti dei quali affermano di amare le donne forti ma hanno l’intenzione di spezzare loro, il loro spirito, la loro passione per la vita e i loro legami con gli altri che li ispirano a essere rafforzati

Nota che entrambi i tipi di persone sono insicuri. Ci vuole coraggio per difendere se stessi. Ci vuole coraggio per essere chi vuoi veramente essere invece di cadere nella routine di essere chi pensi che dovresti essere o, peggio ancora, chi le altre persone pensano che dovresti essere!

La soluzione è un catch-22 perché le donne emancipate amano dare potere agli altri, ma quelle che spesso hanno bisogno dell’aiuto sono le stesse che proiettano la loro insicurezza attraverso l’arroganza e l’antipatia per la stessa persona che potrebbe aiutarle: la donna autorizzata.

Quando siamo forti, amiamo le nostre famiglie con più convinzione, emozione, vulnerabilità, equilibrio e potere di quanto non siano mai state amate prima perché siamo fiduciosi e finalmente riconosciamo il nostro valore.

L’unica persona che dovrebbe aver paura di una donna emancipata è quella che l’ha maltrattata, sfruttata o usata perché quella persona sta uscendo dalla vita della donna emancipata.

Sfortunatamente, le relazioni con gli amici e le altre persone significative a volte finiscono quando una donna diventa ciò che vuole veramente essere. Renditi conto che queste sono relazioni che potrebbero averle permesso di rimanere bloccata nella sua routine. Quando entrerà nel suo ritmo, le persone che rimarranno al suo fianco e coloro che attirerà la tiferanno e celebreranno il suo successo e la sua felicità. Impareranno da lei, non saranno minacciati da lei.

Chi nella tua vita andrebbe e chi rimarrebbe se TU diventassi potenziato e la donna che vuoi davvero essere?

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *