Gestione per obiettivi – La rinascita della mania della gestione del tempo?

Quale scopo, non posizione, ricopri nella tua organizzazione? Di cosa sei responsabile? Come gestisci il tuo tempo? Qual è il tuo obiettivo? Come aumenti la tua efficacia nella tua organizzazione? Management by Objectives (MBO) è la nostra rinascita della mania della gestione del tempo?

Quando esaminiamo la nostra gamma di strumenti, abilità e metodi che gestiscono il tempo in termini di definizione degli obiettivi, definizione delle priorità dei progetti, delega di compiti, pianificazione, programmazione e monitoraggio del tempo utilizzato, tutto questo rientra nell’ambito della gestione del tempo. Alcuni potrebbero chiedersi se la gestione del tempo e l’MBO sono gli stessi. Non proprio. Entrambi condividono la definizione di obiettivi ed entrambi richiedono un ampio grado di gestione, visione, pianificazione e performance. Tuttavia, MBO fa un ulteriore passo avanti. La responsabilità è nelle mani del personale direttivo e crea autogestori nei dipendenti. La gestione per obiettivi non è un concetto nuovo, ma viene utilizzato enormemente nel sistema gestionale di un’organizzazione.

A differenza della gestione del tempo che combina processi, tecniche e strumenti, MBO identifica gli obiettivi dei dipendenti, tracciando il feedback per il raggiungimento di tali obiettivi e le tempistiche quando questi obiettivi devono essere completati. Il concetto e la creazione di MBO esiste da oltre settant’anni.

L’MBO è stato descritto per la prima volta da Peter Drucker nel 1954 nel suo libro “The Practice of Management”. È considerato il primo guru del management e l’uomo che ha inventato il management. La gestione per obiettivi (MBO) è un approccio sistematico e organizzato che consente al management di concentrarsi su obiettivi raggiungibili e di ottenere i migliori risultati possibili dalle risorse disponibili. Mira ad aumentare le prestazioni organizzative allineando gli obiettivi e gli obiettivi subordinati in tutta l’organizzazione. “È solo un altro strumento. Non è la grande cura per l’inefficienza della gestione… La gestione per obiettivi funziona se conosci gli obiettivi; il 90% delle volte non lo sai”, secondo Drucker.

Molti critici commentano che i concetti MBO di Peter Drucker sono troppo difficili da implementare, ostacolando la creatività, pur raggiungendo i loro obiettivi. Tuttavia, una volta che tutti sono sulla stessa linea con una comprensione chiara e definita di quali sono gli obiettivi della propria organizzazione, le prestazioni e i progressi di un dipendente aiuteranno a raggiungere i risultati che i manager dell’azienda stanno cercando.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *