Giochi di strategia e l’effetto che hanno sul tuo cervello

Si è discusso a lungo degli effetti dannosi che i giochi per computer hanno sugli individui. È stato detto che questo tipo di giochi occupa un ampio periodo del tempo dell’individuo senza offrire alcuna ricompensa positiva, o in altre parole, senza avere effetti positivi sulla vita dell’uomo nella sua interezza. Inoltre, è stato affermato che i giochi per computer hanno come risultato principale la limitazione dell’interazione tra le persone al mondo virtuale, portando così all’isolamento.

Tuttavia, un lato dei giochi per computer a cui non è stata data la dovuta attenzione è quello educativo. I giochi per computer, e in particolare i giochi per computer di strategia come SimCity o Age of Empires, sono progettati in modo tale da sfidare il cervello umano e fargli trovare nuovi modi per risolvere problemi difficili. I giocatori vengono messi di fronte a situazioni di vita reale o situazioni possibili e viene loro data la libertà di scegliere cosa vogliono fare. Senza fare le mosse giuste e le giuste decisioni, il giocatore non può passare al livello successivo, non può valutare. Questi giochi hanno lo scopo di far riflettere il giocatore, trovare nuove soluzioni, valutarle e scegliere quelle più adatte. Inoltre, costringe il giocatore ad affrontare le conseguenze delle proprie azioni e a ricominciare da capo se non soddisfa tutti i requisiti o se non prende le decisioni giuste.

Ciò significa che viene sfruttata più di una caratteristica del cervello. Il giocatore deve essere in grado di apprendere (le regole del gioco, le situazioni e alcune loro risposte, ecc.), risolvere problemi e misteri, valutare diverse possibilità, scegliere tra di esse e avere sufficiente pazienza per osservare l’evoluzione del gioco e ricominciare tutto da capo quando hanno fallito una o più attività.

Non c’è dubbio che i giochi di strategia per computer abbiano davvero il potere di far funzionare il cervello per più ore. E più attività intellettuale significa aumento del QI, da cui si può dedurre che sono davvero utili per migliorare le proprie capacità intellettuali. Quindi, se vuoi aumentare il tuo QI in modo piacevole, questi giochi sono davvero un’ottima alternativa a scacchi e indovinelli, ma non abbastanza.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *