Il "Come" sull’essere senza glutine

Ci sono molti miti comuni sull’essere senza glutine, ad esempio uno è che non sarai in grado di trovare nulla da mangiare nei tuoi ristoranti preferiti. Questo non è corretto, negli ultimi anni un’enorme quantità di ristoranti è uscita pubblicamente con le loro informazioni nutrizionali e sugli allergeni sia online che di persona presso il locale.

Questo sarà il tuo migliore amico.

Essere senza glutine non è poi così difficile, una volta presa la mano. All’inizio, assicurati di tenere a mente le informazioni nutrizionali di tutto ciò che mangi. Non si sa mai quando un’azienda si intrufola nel glutine nel proprio prodotto o ne lascia tracce a causa della contaminazione incrociata. Queste etichette possono essere trovate sull’etichetta nutrizionale sul lato del prodotto o online, sulla parte anteriore dicendo che è “Certified Gluten-Free” e su tutto l’elenco degli allergeni. Gli ingredienti principali da evitare quando si evita il glutine sono: frumento, orzo, segale, malto, lievito di birra e gran parte dell’avena. Tieni d’occhio queste etichette e sei a posto!

La cosa buona dei tuoi ristoranti preferiti è che la maggior parte dei posti esce con menu e opzioni senza glutine, oltre che sono abituati a soddisfare esigenze dietetiche speciali. Ad esempio, Noodles and Company, nota per i suoi primi piatti, ha un sostituto delle tagliatelle senza glutine o di riso! In aggiunta a ciò, chiedono al momento dell’ordine se è una preferenza o un’allergia sul motivo per cui stai chiedendo quelli, in modo che possano prepararlo in un ambiente completo senza glutine per evitare la contaminazione incrociata se necessario.

In caso di dubbio, cercalo! Ci sono migliaia di ricette senza glutine online. Uno dei preferiti è andare su Pinterest.com e cercare ricette, ne hai così tante tra cui scegliere! Non aver paura di provare nuove ricette, anche se alcuni degli ingredienti potrebbero non piacerti, potresti sempre sostituirli con altri ingredienti.

Se scopri che stai ancora lottando per evitare il glutine, consulta un dietista registrato o il tuo medico per ulteriori informazioni. Hanno l’esperienza professionale in materia di nutrizione e diete e potrebbero persino fornirti pasti e piani alimentari specifici.

Dai un’occhiata a questo blog per ulteriori informazioni su cibo, ristoranti e ricette per aiutarti a “Hold the Gluten!” e continua il tuo percorso!

-Niente grano Wendy

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *