Il Parent Coaching fa per te

I genitori in cerca di coaching possono sicuramente incontrare i loro allenatori faccia a faccia. Consiglio vivamente almeno un incontro iniziale personale, se possibile. Ma questo non è necessario perché la relazione di coaching sia efficace. Ascoltare attentamente, rispondere con attenzione e indagare con apprezzamento sarebbero le pietre miliari della conversazione di coaching genitoriale. Attraverso la parola e il dialogo succede molto. C’è certamente un’intimità legittima in cui si sviluppa per mezzo di questi “connessioni del cavo auricolare”. È solo una profonda comprensione basata su un alto livello di buona fiducia e anche rispetto.

La maggior parte delle madri e dei padri ama il pensiero di non dover andare da qualche parte, organizzare veicoli e assistenza all’infanzia e trovare il tempo tra i programmi di giocoleria attivi per aiutare a “adattarsi” al proprio coaching. Quando ciò accade, troppo il coaching diventa “solo l’ennesima cosa da fare” e perde anche il suo fascino rapidamente. I miei clienti di coaching apprezzano sicuramente le facili conversazioni telefoniche. Uno dei clienti mi ha recentemente informato: “È davvero conveniente, il minor numero di modi dirompenti che posso pensare per poter visualizzare il supporto che vorrei. Per una persona sotto pressione, il coaching telefonico può essere il minimo prodotto chimico della pressione. ” Insieme a questo, perché mettere sotto stress i genitori senza un’avventura dubbia? I genitori sono entusiasti di poter avere una sorta di conversazione di coaching di notte quando i bambini dormono, davanti a una tazza di tè o caffè rilassati, o a mezzogiorno al lavoro quando tutti i loro colleghi sono generalmente fuori per pranzare . Alle giovani madri piacciono molto le consultazioni pomeridiane mentre i loro bambini sonnecchiano. Alzano il piede, fanno alcuni respiri pesanti e poi si sentono ricaricati e pronti per partire dopo aver parlato con il loro allenatore. Conosco una mamma che ha iniziato a fare un bagno caldo nella vasca da bagno attraverso le chat di coaching!

Quasi ogni fase ne richiederà una che possa aiutare quattro sessioni di istruzione in alcune lezioni di coaching una volta alla settimana della durata di tre o quattro mesi. In modo simile, i genitori possono valutare il metodo che hanno avviato e sono arrivati ​​a capire dove nei sistemi residenti come le famiglie, si verificheranno molte modifiche ogni volta che vengono seminati correttamente e nutriti dopo alcuni anni.

Prima che l’allenatore e il padre o la madre inizino a discutere le opzioni per aiutare con le abitudini di tuo figlio (notiamo spesso che la routine è cambiata in positivo in questa fase perché la madre in questa fase sta rispondendo in modo molto più autentico e questo può aiutare i bisogni dei suoi figli) , la maggior parte di noi inizia il livello Sogno. Qui la maggior parte di noi gli chiede di immaginare un giorno perfetto, nel caso in cui suo figlio apparisse e si esibisse come volevano le donne. Cosa non includerebbe? Cosa non si sentirebbe che include? Spesso durante il livello Sogno un genitore potrebbe avere un’intuizione imprevista. Questo tipo di madre capisce che con la sua giornata ideale, farebbe una serie di brevi pause per prendere il tè e anche rilassarsi. Capisce che non si sta procurando le pause necessarie, è costantemente esausta e desidera l’allenatore che può aiutarla a scoprire i modi per realizzare questa cosa specifica. Nei sistemi residenti di solito esiste una crescita che sorprende e talvolta anche qualche incertezza. Il genitore insieme all’allenatore non può essere sicuro di quali esatti problemi verranno a galla, ma semplicemente perché lavorano insieme, di solito sorgono altre situazioni. Il fatto è che i genitori desiderano cambiare oltre la semplice sfida originale con cui è iniziato il coaching.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *