Il segreto delle 8 tecniche fondamentali di Kihon Happo del Ninja

All’interno del moderno addestramento dell’arte marziale del Ninja del Ninpo-taijutsu, c’è un nucleo di tecniche che servono come modelli per una risposta efficace a una situazione di autodifesa. Questo insieme di modelli è noto collettivamente come il kihon happo.

Questo articolo si concentra sul segreto che sta alla base di questi modelli e sul motivo per cui il 33° Gran Maestro Toshitsugu Takamatsu ha affermato che, per diventare un maestro del sistema di combattimento dei ninja…

… “tutto ciò di cui hai bisogno è il Kihon Happo.”

Ma, come per tutte le cose che resistono alla prova del tempo, il tempo e la natura umana hanno assicurato che questo segreto rimanga nascosto alla maggior parte degli studenti e degli insegnanti che praticano l’arte oggi.

Questo significa che gli insegnanti non stanno insegnando i kata correttamente?

No. Non necessariamente.

Significa che la maggior parte degli studenti non sta facendo le tecniche nel modo giusto?

Ancora. Non necessariamente.

Almeno… Non a livello fisico, passo dopo passo, comunque.

Tuttavia, cosa accadrebbe se le tecniche individuali – le “forme” di kata – che compongono il Kihon Happo non fossero semplicemente tecniche da apprendere? E se le tecniche che tutti additano come sante e “ufficiali” provassero che stanno facendo la “cosa reale”…

…sono davvero modelli da “da cui” imparare, piuttosto che semplicemente da “imparare?”

E se ogni tecnica fosse davvero un riflesso di tutte le altre e un meccanismo di consegna che ti permettesse di seguire le lezioni fondamentali che stava insegnando e non solo applicarle a tutte le altre tue tecniche, ma…

…per permetterti di creare un numero illimitato di tue varianti.

In effetti, cosa accadrebbe se capissi un semplice piccolo segreto, sepolto in queste 8 piccole tecniche, che ti permetterebbe di scoprire virtualmente ogni singola tecnica, su ogni pergamena, dai 9 lignaggi che compongono l’allenamento di oggi?

Farebbe la differenza nella tua formazione?

Cosa significherebbe per la tua capacità di ottenere risultati?

Bene, sto facendo uscire il “gatto dalla borsa”, per così dire – sto dicendo il segreto.

I clan Ninja non manderanno i loro assassini per convincermi a rivelare questo segreto? No. In effetti, sono così sicuro che la maggior parte delle persone che l’hanno letto…

NON LO RICEVERAI…

Che non me ne preoccupo affatto!

Vorrei che “capitassero?” Assolutamente!

Ma, tra la pigrizia che porta la maggior parte a stare seduti a navigare in Internet o a leggere libri sull’arte – e l’attenzione per le cinture e l’importanza che sono detenute dagli altri…

…Sarò felice se sarai l’unico a riceverlo!

E il segreto è questo…

I Kihon Happo NON sono “8 tecniche di base!” Sì, ci sono “8 Forme”, ma questi sono otto “esempi” di un numero infinito di tecniche.

Il “segreto” del kihon happo – il motivo per cui Takamatsu-Sensei ha detto che erano tutto ciò di cui hai bisogno è che dovresti prendere ogni tecnica e farne 8 variazioni.

Quindi, prendi ciascuno di questi 8 e ne fai altri otto. E poi altri 8 di ciascuno di questi.

E ancora e ancora e ancora.

E…

Ripeti la formula per tutti gli esempi originali. E non ti fermi finché gli 8 originali non sono diventati solo variazioni tra variazioni.

Perché fare questo?

Tre motivi in ​​realtà:

1) Per liberare la mente dallo “stile” tipico delle arti marziali e dalla mentalità dei kata

2) Riconoscere che ci sono troppe variabili in un vero combattimento, e la natura limitata di una qualsiasi forma, e…

3) Era semplicemente impossibile per i maestri del passato annotare ogni possibile variazione o combinazione tecnica possibile. Quindi, hanno scritto il minimo necessario per farti “l’idea”.

E poi hai lasciato il resto a TE!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *