La felicità è espressione di sé

Forse i tempi in cui tutti noi viviamo, almeno nel libero mondo occidentale, sono i tempi più espressivi in ​​cui gli esseri umani abbiano mai vissuto. Con tutti i social media disponibili, una persona potrebbe esprimersi all’infinito.

Un popolare sito di social media ha recentemente suggerito che se uno dovesse guardare i video che ha attualmente in serbo, da un capo all’altro, ci vorrebbero più di 1800 anni per guardarli tutti. Ovviamente, quando avrai finito di guardare i video disponibili oggi, potrebbero esserci altri 1800 anni da caricare e pronti per la visualizzazione.

Ma qual è il problema dell’espressione personale attraverso video e altri social media? L’espressione di sé ovviamente viene dal sé. L’espressione del sé fa parte dell’autorealizzazione. Esprimiamo ciò che sentiamo dentro. Agiamo, letteralmente, in questo caso.

E arriva un momento nella tua vita in cui sei felice dentro di te e senti il ​​bisogno di esprimere quella felicità. Si prega di vedere la parola “bisogno”. Quando sei felice dentro di te, c’è una compulsione a esprimere quella felicità in qualche forma. La felicità è espressione di sé.

Esprimersi in queste circostanze non è un impulso passeggero o un capriccio. È un’esigenza del benessere di te stesso. I sentimenti di benessere e grazia sono così grandi dentro di te che devi dichiararli.

In caso contrario, se non li esprimi in qualche forma, social media o altro, vengono imbottigliati all’interno. Anche se sono sentimenti positivi di felicità, quei sentimenti imbottigliati possono iniziare a stagnare e deprimere il tuo benessere. Qualsiasi sentimento che non viene riconosciuto e poi rilasciato, negativo o positivo, può causare una pressione negativa sul tuo benessere.

È come se la felicità fosse un fiume che scorre attraverso di te. Affinché il fiume sia completamente se stesso, per scorrere liberamente, deve continuare a scorrere. Troppa poca acqua si è aggiunta al flusso del fiume e presto potrebbe prosciugarsi e diventare nient’altro che pozzanghere di polvere.

L’espressione di sé è un bisogno che tutti abbiamo. Mantiene la vita che scorre. Alcuni si esprimeranno nel giardinaggio o nella scrittura o nella pittura o nell’educazione dei figli. Ma per mantenere la felicità viva e bene dentro di te, devi trasmetterla lasciandola fluire attraverso di te. Hai bisogno di esprimerti.

Fai della felicità una corrente dentro di te e attraverso di te nel mondo in cui vivi. Sarai più felice per questo. Sarai più sano per questo. Arrivare ad essa.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *