La legge di attrazione e la tavoletta di smeraldo

La Legge di Attrazione è la legge universale che spiega perché le nostre vite sono come sono. Afferma che il mondo esterno che sperimentiamo è un riflesso del mondo interiore, che creiamo per noi stessi. La Legge di Attrazione è il principio per cui attiriamo sempre a noi stessi ciò che è in allineamento con il nostro stato d’essere.

La Legge di Attrazione è collegata a un vecchio documento esoterico chiamato Tavoletta di Smeraldo, che include le parole “Come in alto, così in basso”. La tavoletta di smeraldo è

attribuito a un antico saggio egizio di nome Hermes Trismegistus. Qualunque sia la sua origine, come sopra, così sotto ci dice che tutto nell’universo è unificato, o uno. Possiamo anche vedere la somiglianza nelle parole “universo” e “unità” o “unificato” – “uni” significa semplicemente uno. Alcuni scienziati moderni hanno suggerito che l’universo sia una specie di ologramma, il che significa che ogni parte è un riflesso perfetto del tutto.

Questa idea della parte che riflette il tutto diventa molto importante quando ricordi che sei una parte dell’universo. Questo si collega alla Legge di Attrazione: tutto ciò che pensi e senti si riflette su di te in circostanze esterne. Nel detto Come sopra, così sotto, “sopra” può rappresentare il mondo esterno, tutto ciò che vedi intorno a te, e “sotto” può rappresentare il tuo stato interiore, i tuoi pensieri, emozioni e convinzioni. Tuttavia, c’è un aspetto fondamentale di questa formula da comprendere. Mentre l’interno e l’esterno sono riflessi perfetti l’uno dell’altro, tu hai il controllo solo su uno di essi: l’interno.

La maggior parte delle volte, le persone tendono a presumere il contrario: che il loro stato interiore sia il risultato di ciò che il mondo esterno ha creato loro. La psicologia tradizionale supporta questo, sottolineando l’importanza dell’ambiente nella formazione del carattere di una persona.

Anche se non si può negare che l’ambiente ha un forte impatto su di noi, specialmente quando siamo bambini, se comprendiamo la Legge di Attrazione, possiamo iniziare a “cambiare le carte in tavola” sull’influenza ambientale. Cioè, invece del nostro ambiente che ci crea, possiamo iniziare a creare il nostro ambiente. Questa è in realtà la base per gli insegnamenti ermetici che provengono dalla Tavola di Smeraldo e sono stati praticati nel corso dei secoli da vari gruppi. Più recentemente, la fisica quantistica ha iniziato a provare scientificamente alcune di queste cose. È stato dimostrato, ad esempio, che le particelle subatomiche sono in realtà influenzate da chi le osserva.

Se comprendiamo che l’interno e l’esterno, o sopra e sotto sono perfetti riflessi l’uno dell’altro, allora abbiamo una scelta. Possiamo permettere al mondo esterno di determinare ogni aspetto della nostra vita. Naturalmente, seguendo i principi ermetici, è anche vero che ad un certo punto noi stessi abbiamo creato questi eventi esterni, ma probabilmente non ne saremo consapevoli il più delle volte senza fare uno sforzo per capirlo. Se scegliamo questa opzione, o la scegliamo per impostazione predefinita non effettuando una scelta, le nostre vite tenderanno a essere ripetitive, poiché reagiremo continuamente agli stessi tipi di eventi, senza renderci conto della nostra parte nel crearli.

L’altra scelta più abilitante è prendere il controllo del “sotto”, cioè i nostri pensieri e le nostre emozioni. Quindi possiamo gradualmente capire che il mondo esterno rifletterà ciò che creiamo in noi stessi. Questa è l’intenzione dietro coloro che hanno insegnato sia la Legge di Attrazione che la saggezza ermetica della Tavola di Smeraldo nel corso dei secoli.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *