La Lucky Beer di Philip Smouha percorre le strade di New York

Il segreto del successo con qualsiasi prodotto e in particolare con una birra è il gusto e la presentazione. L’uomo d’affari australiano Philip Smouha ha vinto il jackpot con la sua bevanda boutique Lucky Beer. La bevanda e la bottiglia sono prodotte in Cina. Non sorprende quindi apprendere che la birra ha un caratteristico sapore asiatico.

Lucky Beer arriva in una bottiglia insolita. Insolito in più di un modo perché ha l’immagine di un Buddha che ride e la bottiglia ha una forma paffuta e grossa, a differenza della normale forma di birra in bottiglia sottile che vedi ovunque. La bottiglia da sola attira l’attenzione e Smouha è deluso nel vedere la fine della bottiglia di vetro una volta che la birra è stata consumata. Smouha crede che ci siano molti usi per la sorprendente bottiglia tra cui; graziosi portacandele e come un sfacciato vaso di fiori. La sua sede aziendale ha molti esempi di bottiglie Lucky Beer riciclate.

La birra ha colpito il punto con i bevitori di birra alla moda ed esigenti a Sydney, dove è diventata nota come birra di città. La distribuzione in altre città australiane è iniziata ma c’è stato uno sviluppo sorprendente nelle vendite internazionali. I bevitori di birra a Los Angeles e nella Grande Mela hanno scoperto il gusto e l’aspetto unici di Lucky Beer, dove ha un seguito forte e fedele di bevitori sia maschi che femmine.

L’ispirazione dietro Lucky Beer è stata Smouha che voleva che il fattore “wow” si applicasse alla bottiglia. Questo ha ottenuto a picche. Il Buddha sorridente e il design della bottiglia in generale sono sempre un inizio di conversazione molto prima che il gusto unico dell’ambra liquida abbia colpito le papille gustative. Molti bevitori si godono una Lucky Beer con una fetta di zenzero: è sicuramente un gusto unico. Il gusto unico della birra va anche di pari passo con la cucina in stile asiatico, in particolare i pasti del sud-est asiatico dove lo zenzero è comune.

Ottenere una nuova birra lanciata nel competitivo mercato australiano è una domanda difficile. Per Philip Smouha aver fatto un tale successo di nicchia con la sua Lucky Beer non è un’impresa da poco. Avere poi quella stessa birra sempre più popolare nel mercato americano e in particolare a New York è un successo spettacolare.

I mercati mondiali della Lucky Beer devono ancora essere sfruttati, ma presto lo saranno. Si può solo immaginare il futuro che questa bevanda intelligente è destinata a creare mentre Philip Smouha segna un altro successo imprenditoriale attentamente pianificato!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *