La truffa del rapporto di credito gratuito

Ogni consumatore in America ha diritto a un rapporto di credito gratuito una volta all’anno per legge a partire da settembre 2005. Ma da quando quella legge è stata approvata non c’è stata altro che confusione.

I siti web che affermano di offrire questo cosiddetto rapporto di credito gratuito, ci chiedono di fornire loro i dati della nostra carta di credito. Ti suona come un rapporto di credito gratuito?

Potresti anche aver fornito il numero della tua carta di credito a queste società per iscriversi a una prova di trenta giorni per un servizio di credito che non ha quasi nulla a che fare con il tuo rapporto di credito gratuito.

In tutta onestà, puoi annullare questo servizio dopo trenta giorni. Ma quante persone pensi che dimentichino e finiscano con addebiti mensili o addirittura annuali sulla carta di credito?

In effetti, queste aziende contano sul fatto che tu dimentichi i trenta giorni di prova e addebiti tale commissione sulla tua carta di credito. Ma se la legge dice che hai un rapporto gratuito, qual è il problema?

Molte persone sono confuse su questi rapporti di credito gratuiti a causa di come alcune aziende commercializzano il rapporto di credito gratuito. Si spera che queste informazioni ti chiariscano alcune cose.

Per le persone che vogliono solo il risultato finale, è disponibile un rapporto di credito gratuito all’indirizzo http://www.AnnualCreditReport.com e questo è l’unico sito ufficiale che aiuta i consumatori a ottenere il loro rapporto annuale di credito gratuito.

I protocolli di sicurezza di questo sito sono eccellenti con sicurezza fisica e tecnologica e crittografia. Questo è importante ai fini del furto di identità perché le informazioni sul tuo rapporto di credito dovrebbero essere viste solo dai tuoi occhi.

Quindi, se questo sito è prontamente disponibile e chiunque può ottenere un rapporto di credito gratuito una volta all’anno, qual è il problema? Ecco il trucco: il rapporto di credito da cui ricevi http://www.AnnualCreditReport.com non ha alcun punteggio di credito.

Ora potresti chiederti: “Allora a cosa serve ottenere questo rapporto di credito gratuito senza un punteggio di credito?” Ci sono alcuni buoni motivi per cui potresti voler guardare il tuo rapporto di credito anche senza un punteggio di credito.

Lo sapevi che oltre il quaranta percento di tutti i rapporti di credito contiene errori? Se individui questi errori, puoi risolverli prima che influiscano sul tuo punteggio di credito. Se contatti un’agenzia di credito per un errore, deve chiarirlo o rimuoverlo dopo trenta giorni per legge.

Se controlli e rivedi il tuo rapporto di credito, puoi controllare per essere sicuro di non essere vittima di un furto di identità. Se qualcuno rileva i tuoi conti e addebita migliaia di dollari di debiti, può distruggere il tuo punteggio di credito nel giro di poche ore.

Questi sono solo un paio di buoni motivi per cui vuoi ottenere il tuo rapporto di credito gratuito una volta all’anno e ispezionarlo solo per essere sicuro che tutto sembri come dovrebbe. Puoi ottenere il tuo rapporto di credito gratuito online all’indirizzo http://www.AnnualCreditReport.com o per telefono o per posta.

Quindi da dove prendi il tuo punteggio di credito? È qui che entra in gioco la confusione ed ecco la risposta. La legge approvata dal Congresso non ha detto nulla su un punteggio di credito, solo un rapporto di credito gratuito all’anno per consumatore.

Devi pagare un servizio per ottenere il tuo punteggio di credito e alcune aziende confondono le persone con il modo in cui lo stanno commercializzando. Ti offrono un rapporto di credito gratuito e un punteggio e molti consumatori credono che sia il loro rapporto di credito gratuito annuale.

Ma se devi iscriverti a un servizio di credito che offrono per un periodo di prova di 30 giorni, suona gratis? Ciò su cui queste aziende contano è che ti dimentichi della prova di 30 giorni e addebiti una commissione sulla tua carta di credito una volta terminato il periodo di prova.

È scritto in piccolo, ma quante persone lo leggono davvero. Quindi ecco una buona regola pratica di buon senso. Ogni volta che devi fornire i dati della tua carta di credito, chiediti “è davvero gratuito?”

Molti di voi probabilmente sanno che sta succedendo perché siete rimasti intrappolati con questo tipo di tattica di marketing. Ma per quelli di voi che vogliono solo il vostro rapporto annuale di credito gratuito, potete almeno essere consapevoli di ciò che sta realmente accadendo e avere un modo senza fronzoli per ottenerlo.

Copyright © 2006 Credit-Repair-Facts.com Tutti i diritti riservati.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *