L’arte di grigliare il cibo avvolto nella pancetta

Una delle tecniche che devi padroneggiare prima di diventare un professionista del barbecue è come grigliare cibi avvolti con pancetta. La pancetta viene utilizzata per avvolgere frutti di mare (gamberetti e capesante), verdure (peperoni ripieni di formaggio) e carni come filetti di manzo e maiale. Anche avvolgere le cosce di pollo ripiene disossate e senza pelle nella pancetta sta guadagnando popolarità. Tuttavia, grigliare cibi avvolti con pancetta non è un’impresa semplice. Le due maggiori sfide che devi affrontare quando si grigliano cibi avvolti nella pancetta è prevenire gli incendi di grasso e far finire la pancetta nello stesso momento in cui il cibo è avvolto.

Gli incendi di grasso sono estremamente comuni quando si cucinano cibi avvolti nella pancetta. Se il grasso della pancetta gocciolante viene a contatto con carbone acceso o fiamme di propano, è inevitabile un incendio divampato. Il modo più semplice per affrontare la situazione è cucinare sempre il cibo avvolto nella pancetta con calore indiretto. Se la pancetta non è direttamente sopra una fonte di calore, la probabilità di un incendio di grasso è notevolmente ridotta. Quando si griglia con calore indiretto è una buona idea utilizzare una leccarda in alluminio usa e getta sotto il cibo. La teglia catturerà il grasso e renderà molto più facile la successiva pulizia.

Dopo aver adottato le misure per ridurre al minimo gli incendi di grasso, puoi iniziare a lavorare per far cuocere la pancetta alla stessa velocità del cibo in cui è avvolto. Ciò si ottiene più facilmente utilizzando la pancetta affettata sottilmente invece delle varietà più costose a taglio spesso. Questo non è così importante se stai grigliando cibi che impiegano 20-30 minuti per finire come il filetto di maiale, ma è fondamentale se stai lavorando con cibi a cottura rapida come gamberetti e capesante.

Un secondo trucco da utilizzare con i cibi a cottura rapida è quello di precuocere parzialmente la pancetta prima di incartarla. Puoi mettere alcune fette di pancetta su carta assorbente e microonde alla massima potenza per un minuto per ottenere la pancetta a metà cottura. L’unico inconveniente di questo approccio è che è facile cuocere troppo la pancetta, il che rende estremamente difficile avvolgere il cibo. Un approccio migliore è sbollentare la pancetta in acqua bollente per un minuto. L’approccio di scottatura richiede un po’ più di lavoro, ma aiuta a garantire che la pancetta rimanga abbastanza flessibile da poter essere utilizzata come involucro.

L’ultimo consiglio per grigliare il cibo avvolto nella pancetta è prestare particolare attenzione ai condimenti. La maggior parte della pancetta ha un contenuto di sale molto elevato. Ciò significa che la quantità di sale extra che usi per condire il cibo dovrebbe essere ridotta al minimo.

Con un po’ di pratica puoi evitare incendi di grasso e far cuocere la tua pancetta contemporaneamente al cibo in cui è avvolta. Padroneggia queste abilità e sei un passo più vicino a diventare un maestro della griglia.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *