L’autoipnosi super efficace è semplicissima: parla solo con te stesso

Bene, immagino che sia per questo articolo sull’autoipnosi perché il titolo dice tutto. Sorriso. Ok, quindi forse posso sostenere il titolo con qualche discussione su come parlare con te stesso sia un’autoipnosi super facile.

Cosa pensi quando vedi le persone che parlano da sole? “Persona pazza!”

Anche se non sto suggerendo che molte persone che parlano da sole non siano pazze, ma ti dirò che il tuo iniziare a parlare con te stesso potrebbe renderti “pazzo come una volpe”, in quanto potresti eseguire l’autoipnosi che funziona come un matto.

Riassunto fino all’osso, cosa fa esattamente l’ipnotismo? L’ipnotismo parla al tuo subconscio. L’ipnotizzatore cerca anche di far addormentare la tua mente conscia in modo che la tua mente subconscia non abbia distrazioni, ma l’obiettivo fondamentale di tutta l’ipnosi e la PNL è di contattare e piantare suggerimenti nella mente subconscia. In altre parole, l’ipnotizzatore cerca di parlare con la mente subconscia – punto.

Quindi ribadirò il titolo di questo articolo: L’autoipnosi super efficace è semplicissima: parla solo con te stesso. Parla con te stesso perché una mente subconscia è sempre in ascolto. E poiché la tua mente cosciente è impegnata nella formulazione di frasi per parlare e nell’evocare i messaggi che desidera trasmettere, anche il “cullamento” che l’ipnotista cerca di ottenere viene effettivamente fatto. Quindi non solo parlare a te stesso è un’ipnosi super facile, parlare a te stesso è anche un’autoipnosi super efficace.

Questo metodo di autoipnosi semplicemente parlando con te stesso sembra troppo facile per essere efficace? Ti assicuro che è anche meglio di qualsiasi altro metodo. Hai una consapevolezza diretta e consapevole di quali messaggi vengono inviati al tuo subconscio e sei persino in grado di modificare quei messaggi “al volo” e integrarli con le tue osservanze visive.

Ad esempio, se vuoi applicare l’autoipnosi per smettere di fumare, potresti dire qualcosa del genere. ‘Vogliamo smettere di fumare. Guarda come le nostre dita sono macchiate di marrone dalla nicotina. Non ci piace nemmeno l’odore acre del fumo, soprattutto quando è stantio e permeato nel tessuto dei sedili della nostra auto. Lascia che tu e io smettiamo di fumare.’ Vuoi dirlo più volte ed esprimerlo in termini diversi per equiparare i vantaggi del non fumare alle varie circostanze che la tua vita comporta.

Hai notato come stavo parlando al mio subconscio come se fosse un’altra persona che condivide la mia mente con me? Questo è ciò che vuoi fare perché per molti aspetti, il tuo subconscio ha una sua personalità unica.

Devo sottolineare qui che comunicare mentalmente con il tuo subconscio NON funziona per l’autoipnosi. Devi parlare ad alta voce. Non devi gridare: sussurrare funzionerà anche ma non borbottare. La chiave è che devi parlare ad alta voce e abbastanza chiaramente perché le tue orecchie e il tuo subconscio lo sentano e lo capiscano. Ancora una volta, pensa al tuo subconscio come a una mente separata che risiede all’interno del tuo corpo e condivide l’uso delle tue orecchie. Può ascoltare ciò che senti (e anche più acutamente di quanto fai tu) ma non può accedere ai tuoi pensieri reali.

Prova a praticare l’autoipnosi semplicemente parlando a te stesso e al tuo subconscio. Le persone intorno a te potrebbero supporre che tu sia pazzo, ma personalmente lo vedo comunque come un problema “loro”. Forse puoi autoipnotizzarti per non preoccuparti di ciò che la gente pensa di te.

“Quelle persone laggiù ci guardano in modo strano perché stiamo parlando tra di noi. Questo non ha importanza per noi. Sappiamo che stiamo comunicando allo scopo di migliorare noi stessi e questo non li riguarda affatto. Quindi perché dovrebbe ci interessa come interpretano male la nostra conversazione?”

Personalmente credo che ognuno di noi sia composto da due personalità distinte come Jekyll e Hyde. Forse la condizione di “schizofrenia” è in parte il risultato del fatto che la mente conscia non è in grado di vincolare il subconscio. Ma senza dubbio, il subconscio esiste e comunicare efficacemente con esso è il motivo per cui esiste l’ipnosi e perché l’ipnosi è efficace. Quindi, se desideri approfondire le domande sul perché e come funziona o meno l’autoipnosi, puoi comunque goderti i benefici super efficaci dell’autoipnosi in modo super facile, semplicemente parlando con te stesso – punto.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *