Leadership – Come svilupparsi come leader attraverso le esperienze

Le esperienze da sole non aggiungono o tolgono dal processo di sviluppo di un leader. Ciò che quel leader fa con le esperienze determina come trae beneficio e come si sviluppa da quelle esperienze. I teorici dell’apprendimento esperienziale ritengono che il modo più efficace per crescere dall’esperienza sia utilizzare il modello Azione-Osservazione-Riflessione (AOR). La crescita dal modello AOR si verifica solo quando si osservano le loro azioni e si riflette sulle conseguenze di tali azioni (Hughes, Ginnett, Curphy, 2012, p.47).

Un altro modo in cui i leader vengono sviluppati dall’esperienza è attraverso il feedback. Ottenere un feedback costruttivo non è necessariamente un compito facile. Secondo Hughes, Ginnett e Curphy, devi convincere gli altri che possono avvicinarsi a te senza timore di ritorsioni e che desideri sinceramente il loro contributo (Hughes, Ginnett, Curphy, 2012, p.95). Quando si sceglie un metodo appropriato per ottenere feedback, è possibile considerare le dimensioni del gruppo, il livello di fiducia all’interno del gruppo e la relazione tra il manager e i subordinati.

I leader possono anche cercare opportunità al di fuori delle loro zone di comfort, ciò che Hughes, Ginnett e Curphy chiamano l’allungamento del 10 percento. È qui che i leader si offrono volontari di proposito per incarichi che di solito non svolgerebbero. Tre vantaggi principali derivano dallo stretching: la paura di provare cose nuove diminuisce; acquisisci nuove competenze; e i subordinati sono ispirati a vedere un leader disposto a imparare sul lavoro. Mostra umiltà e dà valore allo sforzo e all’assunzione di rischi (Hughes, Ginnett, Curphy, 2012, p.95).

Quando i leader riconoscono che possono imparare qualcosa da tutti, sia ponendo domande o semplicemente osservando come gli altri gestiscono situazioni particolari, si aprono a una riserva di opportunità da cui imparare. Ad esempio, una persona che ha svolto un compito semplice per diversi anni ha probabilmente imparato alcune scorciatoie o errori preziosi da evitare.

L’inserimento nel diario delle esperienze può avere un enorme valore per lo sviluppo della leadership. Leggere le voci del diario può aiutare a visualizzare un’esperienza in modo obiettivo. Invece di guardare l’esperienza come partecipante, sei in grado di vedere le cose dall’esterno verso l’interno, dando una prospettiva completamente diversa. Il journaling ti consente anche di tornare indietro e vedere come si è evoluto il tuo pensiero fino a dove è oggi. Se i tuoi pensieri hanno preso una svolta illogica, puoi vedere quella svolta nei tuoi diari. Funge anche da deposito delle tue idee e dei tuoi successi che potrebbero essere preziosi nel tuo futuro (Hughes, Ginnett, Curphy, 2012, p.96).

Lo sviluppo della leadership può effettivamente iniziare nel ruolo di seguace. La leadership è influenza e i seguaci possono creare influenza tra i loro coetanei partecipando a comitati e lavorando con altri su progetti. Si tratta di opportunità altrettanto eccellenti per la costruzione di competenze tecniche, come il budgeting e la pianificazione. Avere un’influenza positiva tra i tuoi coetanei e aumentare la competenza tecnica, ti mette in una luce favorevole con i superiori, il che può portare alla promozione, soprattutto perché quell’influenza positiva può essere galvanizzata dai superiori a beneficio dell’intera organizzazione.

Lo sviluppo di capacità tecniche e di leadership deve essere un processo continuo, in cui il professionista ha conoscenza di quali bisogni di sviluppo sono più importanti per il raggiungimento dei propri obiettivi e un piano per raggiungere tali bisogni. Questo processo continuo è facilitato dalla pianificazione dello sviluppo, che inizia con un’analisi GAPS, che identifica e dà priorità alle esigenze di sviluppo. La seconda parte della pianificazione dello sviluppo è un piano in sei fasi che descrive come arriverai alla tua destinazione finale (Hughes, Ginnett, Curphy, 2012, p.110,111).

Riferimenti

Hughes, RL, Ginnett, RC, Curphy, GJ (2012). Leadership che migliora le lezioni dell’esperienza settima edizione. McGraw-Hill/Irwin. New York, New York.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *