L’importanza dello sviluppo personale nell’auto-leadership

“Gli uomini sono ansiosi di migliorare le loro circostanze, ma non sono disposti a migliorare se stessi; restano quindi vincolati.” (James Allen)

Nel percorso di auto-leadership è importante affrontare l’importanza dello sviluppo personale. Tutto inizia con l’essere insoddisfatti di come stanno le cose. Non c’è nessuno vivo che possa affermare di essere un prodotto finito. Siamo tutti un work in progress. Personalmente, non sono dove ero una volta, ma di certo non sono neanche lontanamente vicino a dove dovrei essere in termini di tutto ciò che posso essere. Ci vuole umiltà e onestà per ammettere che non sei “tutto questo” e non sei “tutto lì”. Abbiamo buone intenzioni ea volte le giuste motivazioni, ma questo da solo non basta. Ci deve essere la volontà di impegnarsi nel lavoro necessario per raggiungere l’obiettivo. È un pio desiderio immaginare di poter cambiare qualcosa di importante senza migliorare te stesso. Diamo un’occhiata ad alcune delle aree che necessitano di lavoro.

  1. “self – talk” (cose positive o negative che dici costantemente a te stesso)

  2. “immagine di sé” (come ti vedi)

  3. auto-motivazione (cosa ti guida).

  4. “autodisciplina” (controllo, essere severi con te stesso)

Questi fanno tutti parte del puzzle dell’auto-leadership e quando si uniscono la vita diventa semplicemente bella. A volte il desiderio di cambiare e svilupparsi può essere forte, ma cosa succede se gli ostacoli e la realtà parlano più forte del tuo desiderio? Non è prudente procedere senza sapere esattamente con cosa si ha a che fare. Individuiamo alcuni ostacoli da superare per iniziare il processo di autosviluppo:

  1. Riluttanza a cambiare – “Sono impostato sulle mie vie”

  2. Il potere del passato – “È difficile dire addio a ieri”

  3. Una mentalità inflessibile – “L’ho sempre fatto in questo modo”

  4. Associazioni – “Non posso rinunciare ad alcune delle mie vecchie associazioni”

  5. Una mente oziosa – “È troppo lavoro, ho il diritto di essere pigro”

Vi esorto a condurre un’autovalutazione sulla base delle cinque aree sopra menzionate. Potrebbero essercene di più a seconda della tua istanza particolare. Inizierai a notare che hai bisogno di un cambiamento principalmente nella mente. Quello è il “campo di battaglia” dove si svolgono la maggior parte delle guerre. Dove va la mente, l’uomo segue! Ci sono idee preconcette, atteggiamenti, abitudini e associazioni negative che devono andare. Se sei soddisfatto, potrebbe non essere necessario apportare modifiche. Se non ti piace quello che sta succedendo o i risultati che stai ottenendo puoi sempre cambiare e inizia con la decisione di diventare qualcuno che non sei mai stato prima. Albert Einstein ha detto: “Non possiamo risolvere i problemi usando lo stesso tipo di pensiero che usavamo quando li abbiamo creati. “Non aspettare il prossimo anno per cambiare il tuo modo di pensare. Il momento di apportare le modifiche è ADESSO!

Viviamo in un’epoca in cui c’è molto da imparare. È possibile apprendere tutte le nuove abilità e persino spendere una fortuna ma non produrre risultati. Acquisire nuove conoscenze senza una nuova mente è come mettere vino nuovo in otri vecchi. Cambia idea!

Risolvere la questione mentale ti posiziona per una vera trasformazione. Lo sviluppo personale non avviene da solo. La crescita fisica è un’inevitabile; la crescita personale prende un’azione decisiva. Se non stai crescendo, non puoi raggiungere la grandezza. Quali abilità acquisirai per rimanere rilevante nel campo prescelto? Ora è diventato facile essere “autodidatti, grazie ai corsi online gratuiti di cui c’è molto da offrire. Le università Ivy League come Harvard, Preston, ad esempio, hanno risorse sui loro siti Web a cui puoi accedere facilmente. Con YouTube, possiamo imparare praticamente qualsiasi cosa, in qualsiasi momento, dedicando solo trenta minuti al giorno ai tutorial. Puoi leggere almeno un libro al mese. È tempo di crescere!

Ricordo quando stavamo cercando di sviluppare concetti diversi per una campagna pubblicitaria. Sembravamo bloccati e non ci venivano in mente idee creative. È allora che il regista ha detto a tutti di fermarsi e andare online per “stimolo”, cioè esporsi a concetti diversi per stimolare la mente. Cosa c’entra questo con l’autosviluppo? Hai bisogno dell’ambiente giusto, della giusta esposizione per alimentare la tua ricerca di miglioramento. Una bambina cresciuta in una casa povera, in un quartiere povero, non aspirerà mai a niente di diverso finché, grazie all’esposizione, non vedrà che è possibile creare una realtà diversa, migliore. Proteggi gelosamente il tuo ambiente; le persone, i luoghi e le idee a cui ti esponi sono importanti. Ci sono molti buoni film di ispirazione là fuori. Se guardare film non fa per te, circondati di storie di persone che hanno trionfato sulle avversità e ottenuto ciò che stai cercando di fare. Cercali, portali fuori a pranzo, scarica le loro testimonianze da Internet. Ti farà risparmiare tempo per imparare dai loro errori.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *