Pensa alle tue vibrazioni!

Se stai leggendo per la prima volta, probabilmente non sai che sono un amante della crescita personale. Non solo per quello che sono stato in grado di ottenere scoprendo i miei problemi e blocchi, ma anche per quello che ho visto fare nelle vite degli altri! L’altro giorno stavo leggendo sulla mediazione. Vedete, la meditazione è una di quelle cose che i leader spirituali e lo sciamano fanno da secoli! Ma devo ammettere che è una di quelle cose a cui faccio fatica ad attenermi e a fare quotidianamente. Quello che succede quando medito è che o voglio andare a dormire o la mia mente impazzisce con i pensieri del giorno o del giorno prima e poi so che non ho fatto la mediazione correttamente e devo ricominciare tutto da capo!

Sento che la meditazione è una GRANDE se non la parte più importante per creare la vita che desideri. La chiave qui è prima di tutto uscire dalla tua mente (testa, pensieri, pensiero). La mente ha un ottimo modo per cercare di farti pensare costantemente a cosa accadrà, cosa potrebbe accadere, cosa dovrebbe accadere a causa della paura che qualcosa non sia così bello che accada! È il modo in cui la mente razionale cerca di proteggersi. Quando ciò che siamo qui per sperimentare è l’impavidità! Vedete, la maggior parte delle persone (e anch’io sono stata questa persona) non riesce a controllare la propria vibrazione abbastanza a lungo da raggiungere i propri obiettivi. Qualcosa si intromette sempre, che si tratti di una vecchia fiamma, un membro della famiglia che ti ha ferito, insegnante, coniuge, cliente, il cane, ecc.

Ciò che è importante qui è imparare a vivere da un luogo in cui non pensare, ma invece sentire e ascoltare la tua intuizione e ciò che ti sta dicendo. Questo significa imparare a ESSERE rispetto ad avere sempre opinioni, idee, pensieri, giudizi e preoccupazioni su tutti e su tutto. Per me, quando si tratta di aspettare di avere figli è perché sembra sempre più difficile vivere da questo luogo di “fiducia” e fedeltà quando si hanno figli e ci si preoccupa per loro. La cosa meno importante che un genitore può fare per il proprio figlio è PREOCCUPARSI! Ma ancora una volta questo NON è facile. Ciò che è importante quando si tratta di manifestare i propri sogni è tenere a mente la propria vibrazione su base giornaliera. Ho già sentito dire da uno dei padri della Crescita Personale, “Earl Nightingale”, la sua grande citazione è questa: “Il successo è la progressiva realizzazione di un degno ideale”. E devi imparare a pensare alla tua vibrazione (cioè: pensieri) abbastanza a lungo e abbastanza; per realizzare i desideri del tuo cuore.

Le vibrazioni più elevate di gioia, entusiasmo, successo, gratitudine, amore e apprezzamento in cui non sei più coinvolto chiacchiere mentali. Questo è il motivo per cui ci sono posti di lavoro contro imprenditori, persone che aspettano che l’economia migliori o una mano, invece di creare i propri risultati. La maggior parte delle volte, quando sono al lavoro e faccio il mio lavoro, aspetto che qualcun altro o qualcos’altro lo renda una “buona” giornata. Ma quando ho posseduto la mia attività, sapevo di essere l’UNICA persona che poteva farlo per me. Mi ha insegnato l’autosufficienza. Ed è qualcosa che non puoi comprare! Ecco alcuni modi per entrare nel solco della meditazione.

1. Fai una doccia al mattino prima di sederti per la meditazione. La mattina è solitamente il momento in cui la mente è più riposata ea volte puoi rilassarti ancora di più nella tua mediazione svolgendo prima questo compito.

2. Prenditi un momento per metterti comodo ma non sdraiarti. Sdraiarsi di solito porta ad addormentarsi e si desidera rilassare la mente durante la meditazione non entrare completamente nello stato REM!

3. Tieni un timer nelle vicinanze e inizia la tua mediazione a 10 minuti. Puoi sempre aumentare quel numero in un secondo momento, ma la chiave qui è iniziare in piccolo e crescere da lì.

4. Prova a tenere in mano una pietra o qualcosa di tangibile quando mediti. Spesso la sensazione di qualcosa nelle tue mani ti aiuta a non pensare così tanto.

5. Continua finché non senti di aver capito bene. Non mollare. Anche quando diventa difficile e pensi di non potercela fare, questo è spesso il momento migliore per continuare perché stai riqualificando il tuo cervello.

Saluti,

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *