Perché identità e successo di vendita sono collegati

Cosa fai quando i tuoi obiettivi di vendita non vengono raggiunti nonostante abbia seguito un programma di formazione e coaching alle vendite? Questa è una situazione in cui nessuno vuole trovarsi.

La performance delle vendite è influenzata quando la tua identità è incongruente con il tuo ruolo di venditore. Essere incongruenti potrebbe essere un problema temporaneo e, se attualmente lo stai riscontrando, vorrai risolverlo urgentemente. Una mancanza di identità consapevole può attrarre inibitori delle vendite come la bassa autostima e la bassa fiducia in se stessi.

Al contrario, i venditori che hanno creato una forte identità unita alla competenza nelle vendite spesso diventano i migliori produttori di vendita.

Allora, cos’è l’identità?

L’identità è chi credi di essere, il modo in cui pensi a te stesso, il modo in cui sei visto dal mondo e le caratteristiche che ti definiscono. È essere il tipo di venditore che ha le qualità per fare ciò che deve essere fatto per ottenere i risultati desiderati. Questo può sembrare una cosa semplice da fare, ma è tutt’altro.

Il motivo è che l’identità è interna e quindi inconscia, quindi i comportamenti, efficaci o meno, si riflettono inconsciamente nel mondo esterno. Questo è il motivo per cui se un venditore ha una bassa autostima e per esperienza alcuni sono bravi a nasconderla, nessuna formazione alla vendita risolverà il problema. Ad esempio, abilità di sviluppo del business non applicate dopo il corso. Quando si usano scuse messe in discussione e non si limitano a “Sono troppo impegnato con la gestione dell’account… non ho avuto il tempo”.

Il tuo attuale successo o mancanza di esso riflette la tua identità, quindi, cosa hai detto a te stesso e agli altri?

Se non stai raggiungendo i risultati che desideri, inizia con l’essere il migliore amico di te stesso. Visualizza di essere la persona che ha già la nuova identità, incluso come ti senti in varie situazioni di vendita. Le tue emozioni sono la chiave per sviluppare e bloccare la tua nuova identità. Trova uno spazio tranquillo almeno due volte al giorno e segui il processo.

I tuoi pensieri molto probabilmente ti daranno ragioni per abbandonare i cambiamenti imminenti, “Questo è scomodo, quindi non può essere giusto … Anche se non sto andando bene, sto bene”. Non ascoltare pensieri e sentimenti che cercano di ostacolare il tuo viaggio. Questa è una reazione naturale del tuo subconscio. Non ama il cambiamento. Quando si sostituisce la vecchia identità, l’ansia crolla mentre la nuova identità diventa più forte.

La grande notizia è che una volta che il tuo subconscio ha accettato il cambiamento, non si può tornare indietro. Accoglierà il cambiamento e ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi. Tuttavia, a breve termine richiederà ripetizioni, ripetizioni, ripetizioni e pazienza.

Quindi quale identità creerai?

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *