Pianificazione delle emergenze e gestione del tempo

La gestione del tempo non consiste semplicemente nell’utilizzare al meglio il proprio tempo qui e ora e nel prossimo futuro. Si tratta anche di pianificare per garantire che l’imprevisto non ti lasci seduto con le mani in mano in attesa di qualcun altro. Significa anche assicurarti che il tuo tempo e i tuoi sforzi non siano completamente consumati nell’affrontare un’emergenza.

La vita ha l’abitudine di sorprenderti: non importa quanto ti senti ben preparato e organizzato, c’è sempre il rischio di aver lasciato almeno una base scoperta.

Gestione del tempo e pianificazione delle emergenze

È in momenti come questo che ripiegate sulle vostre disposizioni di emergenza e scoprite se funzionano bene nella pratica come speravate. Gli accordi di emergenza dovrebbero essere chiari, ma sufficientemente flessibili e adattabili per coprire gli imprevisti.

Con l'”influenza suina” nelle notizie e un’epidemia diffusa forse imminente, ora è un buon momento per fare o rivedere questi piani – ma ovviamente dovresti pensare anche ad altri disastri che potresti essere chiamato a far fronte.

A meno che la tua non sia un’attività individuale, dovresti assicurarti che il più possibile possa funzionare bene senza di te, il che a sua volta significa testare che possa farlo quando sei presente. Dovresti essere sicuro che i tuoi piani consentiranno la continuazione delle attività principali. Una priorità assoluta è assicurarsi che i clienti non si sentano svantaggiati: molto spesso hanno il livello di tolleranza più basso.

Gli accordi di emergenza possono essere variati, ma normalmente includono il rafforzamento della flessibilità su base continuativa: questa può essere una buona opportunità per incoraggiare l’uso regolarmente efficiente delle risorse e una buona gestione del tempo.

Come funzionerebbe la tua azienda se tu, o i dipendenti chiave, foste fuori gioco? Quale sarebbe l’effetto di perdere, diciamo, tutto il potere nei tuoi locali? Hai considerato quali sono le componenti chiave della tua attività e hai pensato a mezzi di approvvigionamento alternativi?

Sei ben preparato? I tuoi dipendenti sarebbero lasciati a calciare i tacchi e a perdere tempo? Oppure il vostro personale utilizzerebbe il proprio tempo in modo redditizio e lo farebbe in modo rapido, efficiente ed efficace?

Peggio ancora, i tuoi clienti andrebbero altrove?

Pianificazione di emergenza – Vantaggio dalle avversità

Non limitare la tua pianificazione di emergenza all’affrontare il disastro, anche se questo dovrebbe essere il tuo obiettivo immediato. È anche saggio essere preparati a gestire un improvviso aumento degli affari.

Il disastro di qualcun altro potrebbe essere la tua opportunità e, qualunque sia il tuo atteggiamento nel trarre vantaggio in questo modo, la sua situazione potrebbe essere terminale o al di là della tua capacità di assisterlo. Se non approfitti della situazione, è quasi certo che lo farà qualcun altro.

Un piano di emergenza completo e testato è una caratteristica di una buona gestione del tempo. Può anche trattarsi di assicurarsi che tu, tra i tuoi concorrenti, sfrutti al meglio questi tempi. Sei pronto per questo?

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *