Potenziamento – Con le parole

Comprendere il potere delle parole e delle espressioni è una consapevolezza potente e potenziante. È difficile esaminare le nostre abitudini in termini di parole e frasi che usiamo, ma è anche eccitante.

Ci sono molte parole e frasi che vengono usate senza considerare il loro pieno significato o impatto. Sono usati semplicemente perché sono stati accettati come conoscenza comune, linguaggio colloquiale pertinente a una regione culturale o etnica e un modo conveniente per esprimere un pensiero. Sebbene i nostri ideali possano progredire, la nostra lingua mantiene alcune frasi che sono dannose per il nostro benessere. Frasi come:

o I ragazzi non piangono…….Anche i ragazzi provano dei sentimenti finché qualcuno non dice loro che non dovrebbero.

o Non fare la femminuccia… I ragazzi hanno bisogno di elaborare i loro sentimenti tanto quanto le ragazze.

o I maschi saranno maschi… I bambini saranno bambini e si rivolgono agli adulti per stabilire i limiti e fornire indicazioni su “Cosa fare”.

o Bambino ansioso………I bambini i cui sentimenti vengono elaborati raramente reagiscono con ansia.

o Bravo bambino…………. Lodare è importante, tuttavia, deve essere specifico.

o Bambino pigro………….I bambini sono molto motivati, hanno bisogno di essere guidati e incoraggiati, età ed esperienza appropriate.

o Figlio problematico……..I bambini non sono mai ‘il problema’. Il genitore deve imparare a essere il genitore di cui il bambino ha bisogno, non il contrario.

o Bambino ostinato… Stessa spiegazione di cui sopra.

o Bambino ribelle….. Stessa spiegazione di cui sopra.

o Figlio illegittimo…..Ogni essere umano è un figlio di Dio, quindi come può un bambino essere illegittimo?

o Quando diventerai una mamma, lo farai ___….Questa affermazione implica che le ragazze devono essere una madre per avere un’identità. L’affermazione sana è: cosa vuoi fare per guadagnare soldi da grande o laureato?

o Cosa vorresti essere da grande?….Questa domanda implica che una persona non è nessuno, finché non ha un’etichetta, ad esempio medico, avvocato, lavoratore, camionista, ecc.) La domanda salutare è–Cosa vuoi fare per guadagnare soldi da grande o da quando ti laurei?

o Dovresti/non dovresti……Se tu/io voglio____, tu/io ho bisogno di___.

o Devi/devi………..Se tu/io voglio____. Tu/io avrò bisogno di____.

o Perché hai/Perché non hai… Fai domande: Quando, Cosa, Dove, Chi, Quale, Come?

o Tu sempre………Di solito sei____ o Solitamente_____.

o Tu mai………… Raramente____.

o Se solo______…………In futuro, se ______per favore______ o considerare______.

o Sì, ma_____……Parafrasa ciò che hai sentito (Pausa–fai un respiro profondo). Fornisci una spiegazione. Evita di dare scuse.

Sebbene queste frasi siano usate senza intenzioni dannose, sono intrinsecamente negative. I bambini sono particolarmente sensibili a tali frasi, che possono rimanere con loro per tutta la vita, influendo negativamente sulla loro immagine di sé e minando la loro autostima. Se la persona non riesce a riconoscere il proprio impatto negativo, lo trasmette alla generazione successiva, il peccato più grande di tutti. Quando riconosci l’impatto negativo di parole e frasi, puoi creare un cambiamento positivo scegliendo di utilizzare parole/frasi affermative e positive.

Il linguaggio è il modo più semplice ed efficace per esercitare il nostro libero arbitrio, creando cambiamenti positivi nel mondo che ci circonda semplicemente scegliendo con cura le parole che usiamo. Può sembrare una piccola cosa irrilevante, ma le nostre parole hanno un effetto a catena, come un sasso lanciato in uno stagno. Le persone captano naturalmente il modo in cui parlano le altre persone, cambiando consciamente o inconsciamente il modo in cui parlano in risposta. Non è necessario lavorare attivamente per influenzare le persone; si svolge senza nemmeno pensarci. Tutto quello che devi fare è scegliere di essere più consapevole e coscienzioso, eliminando parole e frasi che sono ingannevoli, insensibili o dannose. Puoi creare nuove frasi che portano energia positiva e amorevole per sostituire quelle vecchie.

Potresti conoscere frasi che vorresti eliminare dalla tua lingua/vocabolario. Ora che ci stai pensando potresti notare di più. Quando decidi consapevolmente di non usare queste parole/frasi, potresti sentirti più leggero e gioioso, sapendo di aver scelto di lasciare il bagaglio che ti è stato tramandato da una fonte meno consapevole. Mentre lo fai, elevi la lingua/vocabolario per le generazioni future, che ti ringrazierebbero se sapessero il dono che hai fatto loro.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *