Pratica Hatha Yoga per la felicità

La vita sembra una giostra di carnevale? Come affrontiamo le sfide della vita? Cosa consideri la felicità? L’Hatha Yoga può davvero aprire la “Porta della felicità?” Diamo un’occhiata alle soluzioni per la felicità, che puoi trovare nella tua pratica di Hatha Yoga.

La vita è spesso paragonata a una giostra di carnevale. Gli “alti e bassi” della vita ci provocano piacere e dolore. In una certa misura, tutti abbiamo bisogno di una certa quantità di stress, ma la pratica dell’Hatha Yoga può aiutarti a valutare la quantità di stress che assumi.

Immagine di stress come l’acqua: hai bisogno di un po’ d’acqua per vivere, ma troppa acqua può diventare un’inondazione. L’Hatha Yoga controlla lo stress, come una diga controlla l’acqua. Vogliamo un flusso costante, ma non troppo.

Come affrontiamo le sfide della vita? Molte persone vogliono evitare le sfide e lo stress, ma nel corretto “dosaggio”, le sfide sono ciò che ci fa andare avanti. Inizia o termina la tua giornata con lo Yoga e affronterai le sfide quotidiane della vita con energia positiva nel tuo cuore.

Cosa consideri la felicità? Sono soldi, possedimenti, potere, fama, pensione o qualcos’altro? Tutte queste cose mettono a dura prova il nostro spirito. Più abbiamo, più vogliamo, più ci annoiamo e più c’è di cui preoccuparsi.

La felicità non si può comprare. Guarda le vite dei “ricchi e famosi”, se hai bisogno di prove. La felicità è una scelta e l’Hatha Yoga può aiutare chiunque a trovare la via della felicità.

Lo yoga può davvero aprire la porta della felicità? Assolutamente! Tutte le forme di Yoga insegnano meditazione e Pranayama. Nell’Hatha Yoga, questi concetti a volte diventano secondari rispetto alle posizioni Yoga (Asana). Tuttavia, tutti e tre questi concetti combinati ti aiuteranno a sentirti più allegro, anche durante i periodi deludenti.

Lo yoga può essere praticato tutto il giorno. Quando mostri atti di gentilezza, ti sentirai gratificato nel sapere di aver aiutato qualcuno. La gentilezza amorevole è un concetto Yogico universale. Questo è solo uno dei tanti metodi di “Yoga fuori dal tappeto”.

Puoi praticare la gentilezza amorevole donando agli altri. Lascia che qualcuno di fronte a te, mentre sei nel traffico, o aiuti qualcuno che ha bisogno. Se non hai soldi, la gentilezza amorevole non deve essere materiale.

Il Karma Yoga è un servizio disinteressato; tutto quello che devi fare è aiutare o ascoltare qualcuno che ha bisogno di te.

Infine, ogni volta che dai, aiuti o ascolti, “torna”. Questa non dovrebbe essere la tua motivazione principale per aiutare gli altri, ma dare è sempre ricompensato in un modo o nell’altro. Questo è solo un esempio della legge di causa ed effetto, che conosciamo anche come “Karma”.

© Copyright 2006 – Paul Jerard / Pubblicazioni Aura

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *