Qual è la temperatura ideale per un vino?

La temperatura ideale per bere un vino è un argomento che deve essere preso in seria considerazione quando si pensa di berlo.

E qual è la temperatura ideale per un vino? “A temperatura ambiente?” Assolutamente sbagliato, immagina di essere in un paese tropicale in piena estate, con temperature che raggiungono i 38ºC. Hai mai immaginato la terribile esperienza di degustare un vino a 38ºC?

Ora pensa esattamente il contrario, come in Siberia a -20º C… assaggerai un vino ghiacciato?

La temperatura del vino influenza i nostri sensi?

Sì, sicuramente! La temperatura del vino influisce notevolmente sul nostro odore, palato e tatto, per questo motivo non possiamo gustare un vino caldo o molto freddo.

Quando il vino è a 18ºC gli aromi si percepiscono meglio, quando è a 10°C la sensibilità diminuisce, e quando la temperatura è inferiore a 4°C le nostre papille gustative sono quasi insensibili a questi aromi. Quindi, più caldo il vino, gli elementi dolci diventano più evidenti e l’alcol viene percepito meglio dai nostri sensi. Quando più freddo si percepiscono più facilmente gli elementi amari, l’acidità o l’astringenza, per via dei tannini.

Equilibrio e temperatura del vino

L’equilibrio sta tra la sua acidità e la sua morbidezza, se il vino è al di sopra della temperatura ideale l’alcol può sovrapporsi; se è al di sotto della temperatura, il vino può diventare molto duro.

I rossi tannici non possono essere serviti freddi, il caldo esalta i profumi e l’alcol, rendendo il vino più gradevole.

I vini bianchi che di solito sono più acidi e freschi sono fantastici a temperature più basse.

Come abbassare la temperatura del vino?

Quando devi congelare un vino bianco, il modo migliore per farlo è mettere la bottiglia in un contenitore con acqua e ghiaccio. Questo è il modo più appropriato per congelare anche una rosa. Puoi ancora usare il frigorifero, ma il vino avrà bisogno di più tempo per raffreddarsi.

Come aumentare la temperatura del vino?

Per aumentare la temperatura del vino, non utilizzare mai una fonte di calore diretta, come un camino, in quanto potrebbe surriscaldare il bicchiere, e se il vino si surriscalda viene irrimediabilmente compromesso. Il modo ideale è immergere la bottiglia in acqua tiepida.

Prendere in considerazione la temperatura esterna

Considera sempre la temperatura esterna, più è calda la giornata, il vino (qualsiasi tipo di vino) va servito più fresco. Una volta nel bicchiere, in pochi minuti guadagna alcuni gradi. Ad esempio, un bicchiere di vino ad una temperatura di 8ºC, in una ventina di minuti raggiunge i 13ºC su un ambiente di 25ºC.

Scopri di più su: https://winehouseportugal.com/

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *