Quando il caffè è diventato uno status symbol?

Le probabilità sono che quando vai al supermercato, vedi molte persone con una tazza di caffè Starbucks in mano. Ad un certo punto, questo ha reso quasi un “diritto di passaggio” per entrare nel negozio di alimentari.

La cosa divertente di questo è che la maggior parte di queste tazze sono riempite con bevande “caffè” di bassa qualità che sono per lo più composte da zucchero e cioccolato. Coloro che hanno una di queste tazze in mano probabilmente non sarebbero in grado di distinguere una tazza di caffè di Starbucks da una tazza del tuo normale caffè da vecchia stazione di servizio.

Un’altra cosa che si perde in questo è perché non supportare il ragazzo del posto? Mentre le catene di caffè Starbucks, Dunkin e Tim Horton esplodono, ci sono molte caffetterie locali che offrono un prodotto migliore a un prezzo simile. Inoltre stai aiutando qualcuno nella tua comunità a costruire e mantenere i propri affari, che spesso possono essere il loro sostentamento. Certo, potresti dover scendere dalla tua auto ed entrare effettivamente nel negozio, ma quando assaggerai un delizioso latte macchiato da una caffetteria locale ti delizierà. Il loro obiettivo è quello di fare un drink così buono che tornerai per di più. Non distribuire migliaia di tazze ai clienti che effettuano lo zoom attraverso il loro drive-through su base giornaliera.

Anche se potresti non sembrare così bello con la tua caffetteria senza marchio al supermercato, forse qualcuno vedrà la tua tazza e si chiederà dove hai preso quella tazza dall’aspetto strano a cui manca il logo Starbucks. O forse vedono la tua tazza e dicono a se stessi: “È bello vedere che c’è qualcuno là fuori che sa dove prendere una buona tazza di caffè”.

Ti prometto che se vai a prendere una tazza di caffè dalla caffetteria locale supererà le aspettative che hai costruito andando nelle grandi catene di caffè. In caso contrario, la caffetteria probabilmente non sarà in circolazione per molto tempo. La maggior parte delle caffetterie locali sono di proprietà di persone che sono state dentro e intorno all’industria del caffè per tutta la vita. Stanno inseguendo qualcosa che è la loro passione e quando questo è il caso si traduce quasi sempre in un prodotto migliore.

Faccio sempre un punto per andare a dare un’occhiata a una caffetteria locale quando sono in viaggio per affari o lavoro. È un ottimo posto per conoscere la cultura locale, la rete e, soprattutto, per prendere un’ottima tazza di caffè.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *