Quando usare il "Meta-View" Metodo nel Coaching

Prima o poi nel processo di coaching arriva il momento in cui il cliente inizia a girare in tondo o semplicemente non sa quale passo fare dopo. In circostanze come questa, il metodo chiamato “meta-view” torna utile e credo che ogni allenatore dovrebbe averlo come parte della propria “cassetta degli attrezzi”.

“Meta-view” è una vista simbolica “dall’alto”, indipendentemente dal fatto che provenga da un aereo, da un elicottero, dalla cima di una montagna o semplicemente da una piattaforma. Quando usa questo metodo, il coach invita i clienti a guardare la loro situazione da una prospettiva più alta, rivolgendo la loro attenzione al “quadro più ampio” della loro vita, piuttosto che agli ostacoli evidenti in quel momento.

Questo esercizio è molto utile in qualsiasi processo di coaching. In primo luogo, offre ai clienti l’opportunità di provare qualcosa di nuovo. In secondo luogo, i clienti possono sperimentare appieno i vantaggi del coaching, perché questo tipo di esercizio è esattamente ciò che può fare la differenza nella vita di ogni cliente! (Non è normale che le persone che non hanno seguito il coaching utilizzino un metodo come questo nella vita di tutti i giorni!)

In terzo luogo, i clienti possono apprezzare il lavoro del loro coach, il quale comprende che ora è il momento giusto per allontanare i clienti dal nocciolo della loro vita quotidiana e concentrarsi invece su ciò che conta davvero per loro a lungo termine e su ciò che i loro veri obiettivi e desideri sono.

È facile essere assorbiti da pensieri pesanti sotto il peso della vita quotidiana, ma la capacità di librarsi al di sopra di tutto e vedere tutte le connessioni che rendono la nostra vita quello che è, e cosa può renderla diversa e migliore, è il vero vantaggio qui . Per finire, una volta che il metodo viene provato nel coaching, il cliente può continuare a usarlo in età avanzata, quando necessario.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *