Quattro tecniche di meditazione che i nuovi meditatori dovrebbero conoscere per aiutare il loro viaggio di meditazione

Imparare a meditare è una delle abilità più importanti che puoi padroneggiare e prima impari a meditare prima otterrai un maggiore controllo sulla tua vita. La meditazione in sostanza riguarda il trovare la tua pace interiore, ma c’è di più nella meditazione che trovare la tua pace interiore. Puoi usare la meditazione per aiutarti in ogni aspetto della tua vita. Ci sono quattro tecniche di meditazione fondamentali che ogni nuovo meditatore dovrebbe imparare.

Queste quattro tecniche di meditazione coprono diversi aspetti della tua vita. Ad esempio, una delle tecniche che tratterò include la meditazione di respirazione profonda che usi per aiutarti a rilassarti e preparare la mente alla meditazione e la meditazione di affermazione ti consente di riprogrammare la tua mente dall’essere negativo a positivo.

Sebbene questa sia una visione semplicistica di queste due tecniche di meditazione, mette in evidenza il problema che esistono diverse tecniche di meditazione che puoi utilizzare per migliorare la tua vita. Diamo un’occhiata alle quattro tecniche di meditazione di base che tutti i nuovi meditatori dovrebbero imparare per aiutarti nel tuo viaggio di meditazione.

Tecnica 1 – Tecniche di meditazione di respirazione profonda

La meditazione del respiro profondo è la prima tecnica che verrà mostrata a tutti i nuovi meditatori. Questa tecnica di meditazione implica imparare a respirare e controllare il respiro durante la meditazione. Questa tecnica è talvolta chiamata tecnica di meditazione della quiete.

Imparare a usare la tecnica di meditazione del respiro profondo ti insegnerà come controllare la frequenza cardiaca, la respirazione e anche la tua capacità di mantenere il controllo sulla tua mente. Tutti noi soffriamo di chiacchiere cerebrali quando parliamo a noi stessi. Oltre a controllare solo la nostra respirazione, iniziamo a usare questa tecnica per ottenere il controllo della nostra mente e del nostro corpo. Una volta che hai imparato questa tecnica, ti consente di utilizzare altre tecniche di meditazione per migliorare te stesso. Altre tecniche di meditazione che puoi utilizzare sono la tecnica di meditazione affermativa e la tecnica di meditazione camminata.

L’altro vantaggio chiave della padronanza della tecnica della meditazione di respirazione profonda è che una volta capito come respirare in modo efficace usando respiri profondi per ottenere il controllo dello stress e delle emozioni, puoi usare le tecniche al di fuori della meditazione per ottenere rapidamente il controllo in una situazione stressante. Più pratichi la tecnica di meditazione del respiro profondo, meglio ci riuscirai.

Tecnica 2 – Tecniche di meditazione a luce bianca

La tecnica di meditazione della luce bianca è un’estensione della tecnica di meditazione del respiro profondo in quanto utilizzerai la meditazione del respiro profondo per ottenere il controllo della tua mente e del tuo corpo e quindi entrerai in una seconda fase in cui utilizzerai gli oggetti nella tua mente per mantieni il controllo delle tue chiacchiere cerebrali.

I monaci buddisti sono noti per insegnare ai loro giovani monaci questa tecnica facendoli concentrare sul conteggio, tuttavia puoi usare qualsiasi oggetto per aiutarti a ottenere e mantenere la concentrazione. In sostanza, ciò che fa questa tecnica è convincere il meditatore a iniziare concentrandosi sul numero uno mentre inspira. Quindi nella tua mente occhio ti concentri quindi sul numero successivo, che è il numero 2 e mantieni quella concentrazione mentre espiri e poi inspira di nuovo. Quindi cambi il numero al numero 3 mentre espiri e inspiri di nuovo. Continui a contare attraverso il sistema numerico finché non perdi il controllo e la concentrazione. Ad esempio, se per un momento pensi alla cena che farai, allora devi ricominciare dal numero uno.

Continui a seguire questo processo durante ogni sessione di meditazione. Una volta che hai imparato questa tecnica, scoprirai che è più facile concentrarti durante una sessione di meditazione poiché non permetterai alla tua mente di vagare.

Tecnica 3 – Tecniche di meditazione di affermazione

La meditazione di affermazione è una tecnica che permette al meditatore di allenare lentamente il proprio subconscio a seguire un atteggiamento diverso. Ad esempio, quante volte al giorno dici cose negative come “Non funzionerà mai” o “Non avrò mai quel lavoro”.

Quando sei in uno stato di calma e concentrazione ottenuta usando la tecnica di meditazione del respiro profondo e la tecnica di meditazione con luce bianca, il tuo subconscio può essere manipolato più facilmente per cambiare quegli atteggiamenti negativi intrinseci. Sebbene tu possa certamente cambiare il tuo atteggiamento e la tua risposta alle situazioni usando la tua mente cosciente, molto spesso scoprirai che piccole cose penetreranno.

L’obiettivo della Tecnica della Meditazione di Affermazione è riprogrammare lentamente il tuo subconscio in modo da poter superare quegli atteggiamenti negativi con risposte più appropriate. Come tutte le tecniche di meditazione, questa a volte può richiedere molto tempo per essere conquistata, ma ne vale sicuramente la pena.

Tecnica 4 – Tecnica di meditazione camminata

Walking Meditation implica imparare a camminare meditando. Posso sentirlo ora, come farai a chiudere gli occhi mentre cammini. Bene, che tu te ne renda conto o meno, molte comunità monastiche hanno usato regolarmente la meditazione camminata intervallata dalla tradizionale meditazione seduta per aiutare a spezzare i lunghi periodi di meditazione.

La meditazione camminata funziona facendoti controllare prima la respirazione usando la Tecnica di Meditazione del Respiro Profondo e poi usando la Tecnica di Meditazione della Luce Bianca per imparare a controllare la tua mente. Proprio come ho detto prima con la tecnica del conteggio, se la mente inizia a vagare mentre cammini a causa del chiacchiericcio mentale, interrompi semplicemente il processo di conteggio e ricomincia semplicemente.

Uno degli altri aspetti che devi considerare con questa tecnica è concentrarti sul tuo corpo e sulla connessione che il tuo corpo ha con il suo percorso. Per ogni passo durante la tecnica di mediazione del cammino, devi sentire il percorso e ogni passo che stai facendo. Ad esempio, devi concentrarti sulla sensazione di piedi, caviglie, gambe, braccia e così via.

La tecnica della Meditazione Camminata è una di quelle che puoi praticare ovunque e probabilmente scoprirai che ti ci vorrà del tempo per conquistare questa tecnica senza che la tua mente vaghi. Assicurati di non punirti se la tua mente vaga o inizia a chiacchierare. Riconosci semplicemente il vagare e riporta delicatamente la mente nella consapevolezza meditata e continua per la tua strada.

La maggior parte delle persone quando pensa alla meditazione per la prima volta la vede semplicemente come un modo per rilassarsi, tuttavia la tua mente è uno strumento incredibilmente potente e puoi utilizzare la meditazione per cambiare molti aspetti del tuo comportamento, il modo in cui parli e ti presenti e i grandi professionisti della meditazione ti aiuterà a sviluppare queste tecniche per migliorare te stesso. Queste quattro tecniche sono le prime che imparerai quando inizierai a scatenare il potere che la meditazione può fornire come cibo per il tuo corpo, mente e anima.

Guarda, la linea di fondo è che ci sono molte tecniche che puoi usare per meditare, tuttavia quando inizi per la prima volta queste quattro tecniche sono un ottimo modo per iniziare. Per concludere, vorrei ribadire le quattro tecniche di meditazione che puoi provare come nuovo meditatore –

Tecnica 1 – Tecniche di meditazione di respirazione profonda

Tecnica 2 – Tecniche di meditazione a luce bianca

Tecnica 3 – Tecniche di meditazione di affermazione

Tecnica 4 – Tecniche di meditazione camminata

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *