Rabbia – È solo una sensazione

La rabbia è un sentimento. Non è logico, o illogico. Non è razionale, o irrazionale. Non è negativo, né positivo. Non è nessuna di queste cose, è solo una sensazione. Alcuni sentimenti sono più confortevoli di altri. Sentirsi felici è sicuramente più comodo che sentirsi tristi o arrabbiati. Tuttavia, per essere un essere completamente emotivamente sano, dobbiamo permetterci di provare l’intera gamma di emozioni. L’intero spettro.

I nostri sentimenti devono essere espressi

La differenza con la rabbia è che alcuni di noi possono esprimerla in un modo che non è utile a noi o ad altri, oppure il modo in cui viene espressa può essere inappropriato. Quando ci sentiamo arrabbiati, che è una risposta emotiva naturale, se stiamo urlando contro qualcuno o se ci scagliamo contro, allora esprimiamo la nostra “rabbia” in modo inappropriato.

La chiave non è gestire o controllare la nostra rabbia, è trovare un modo per rilasciarla in modo sano, sicuro e appropriato. Alcuni dicono che quando siamo arrabbiati dobbiamo solo contare fino a dieci, o pensare a quello che stiamo per dire prima di dirlo. Questo non affronta davvero la sensazione in sé.

Imbottire i tuoi sentimenti potrebbe portare a una moltitudine di stress emotivo o fisico

Questo metodo per affrontare la rabbia è semplicemente mettere da parte la rabbia, o dentro, invece di permetterci di sentirla e scoprire un modo per rilasciarla in modo appropriato. Questo non è incoraggiare a rilasciare la rabbia sulla persona con cui potremmo essere arrabbiati, ma piuttosto rilasciarla in un modo che ci aiuti a sentirci meglio.

Nella terapia della Gestalt, utilizziamo la “sedia vuota”. È qui che possiamo visualizzare il posizionamento di nostro padre, madre, partner o capo per permetterci di parlare con loro in modo senza censure, e quindi rilasciare la nostra rabbia. Questo ci permette di spostare la rabbia fuori dal nostro corpo.

Per quali motivi proveresti questo metodo?

• È un modo sicuro, appropriato e salutare per rilasciare la rabbia perché nessuno viene ferito emotivamente o fisicamente.

• È appropriato perché non stiamo attaccando la persona con cui potremmo essere arrabbiati

• È emotivamente salutare perché non stiamo soffocando la rabbia, che potrebbe portare a malattie emotive o fisiche.

Trova un senso di calma e pace

Il nostro studio di psicoterapia ha molti veicoli fisici per i clienti per esprimere la loro rabbia. Se qualcuno ha bisogno di rilasciare fisicamente la propria rabbia, un wavemaster pieno d’acqua è disponibile per colpire con una racchetta da tennis o una mazza bataka.

Abbiamo scoperto che l’uso di questi strumenti solo per pochi minuti può aiutare una persona a sentire la rabbia che lascia il proprio corpo, rilasciando la carica, e quindi spesso c’è un senso di calma e si acquisisce la pace.

Prova questo la prossima volta che ti senti arrabbiato con qualcuno o qualcosa:

• Vai nella tua camera da letto dove c’è un materasso morbido, o in una stanza dove c’è un divano o una sedia soffice e imbottita

• Battere sul tessuto imbottito

• Grida ad alta voce o nella tua testa. Verbalizza ciò che vorresti dire alla persona con cui sei arrabbiato senza censure

• Nota in seguito come ti senti emotivamente e fisicamente.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *