Ricetta Marquise al cioccolato cubano

Se sei un appassionato di cioccolato e ti piacciono i tuoi dessert incredibilmente ricchi, allora questo è uno di quei piatti che ti daranno un vero brivido di cioccolato.

Il termine Marchesa è francese ed è usato per riferirsi alla moglie di a Marchese o nobile, più o meno come il duca e la duchessa in inglese. Sembra quindi possibile che il dessert si riferisca qui a un dessert di alta nobiltà o semplicemente accenna alla sua ricchezza intrinseca. I marchesi sono affari densi e ricchi, spesso fatti in piatti di terrina poi affettati o in stampi a forma di lingotto. In realtà puoi farne qualsiasi forma desideri. Io uso piccoli stampini per muffin in silicone che rendono molto più facile sformare i marquises. Molte ricette di cioccolato richiedono l’aggiunta di panna o burro, ma in realtà non è necessario a meno che tu non voglia davvero una consistenza meno densa e un sapore più leggero. Ma sinceramente i marchesi dovrebbero essere affari completamente indulgenti. Se vuoi la luce, scegli una mousse al cioccolato.

In questa ricetta è imperativo usare del cioccolato davvero buono in quanto non c’è nascondiglio. Il sapore del cioccolato dovrebbe essere il protagonista. Ma i tuoi contorni o aromi possono aggiungere a questo. Quindi aggiungi un po’ di whisky, rum o cognac alla ricetta base, se lo desideri. Abbinalo a qualcosa di cremoso e dolce per bilanciare. In passato ho fatto marquise all’olio d’oliva con tapenade dolce, emulsione di cioccolato bianco e “sabbia” di brioche, marquises al rum dorato con pezzi di banana tostata, crema di cocco al cioccolato bianco e macadamia canditi. Le possibilità sono limitate solo dalla tua immaginazione. Che ne dici di una marchesa di whisky con tuile di avena, whisky, arancia e lamponi imbevuti di miele?

Questa marquise di cioccolato è ridicolmente ricca e decadente, abbastanza semplice da realizzare e senza dubbio diventerà la preferita delle feste a cena.

Lo abbino con caramello salato, gelato al latte maltato e nido d’ape per consistenza. Ma potresti semplicemente aggiungere una pallina di gelato alla vaniglia, delle noci tostate o anche delle briciole di brioche caramellate.

Le porzioni possono sembrare piccole, ma dopo un antipasto e un piatto principale queste sono delle dimensioni perfette.

Ingredienti: per 6 persone

200 g di cioccolato fondente al 70%. Io uso una varietà cubana

2 uova

2 tuorli d’uovo

80 g di miele leggermente aromatizzato

Sale marino

Metodo

  1. Sciogliere il cioccolato in una ciotola di plastica nel microonde, controllando ogni 30 secondi, e mescolando i pezzi non sciolti mentre si scioglie, mettere da parte mentre si preparano gli altri elementi
  2. Sbattere i tuorli e le uova in una ciotola con le fruste elettriche fino a quando non saranno di un colore giallo chiaro e spumoso
  3. Scaldare il miele in una casseruola fino a raggiungere i 121 gradi. Lasciare raffreddare a 100 gradi e poi aggiungere lentamente al cioccolato fuso. Se il tuo composto diventa granuloso, aggiungi 2 cucchiaini di acqua bollente mentre frulla con un frullatore a immersione o una frusta elettrica.
  4. Infine aggiungete il cioccolato fuso e il miele al composto di uova e incorporate bene. Versare negli stampini di silicone e lasciare solidificare per una notte. Sformare, cospargere con un po’ di sale marino e servire con la guarnizione a piacere.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *