Segreto del successo: l’arte della ripetizione

Un pomeriggio stavo salendo le scale di un palazzo di 3 piani dove abitavo con un mio amico. Quando siamo arrivati ​​all’ultimo piano, mi ha chiesto: “Nigel, come fai a salire e scendere queste scale tutti i giorni?” “È stancante”, ha aggiunto. Ho sorriso, l’ho guardata e le ho detto: “È perché ci sono abituato e tu no”.

Fine della storia.

Qual è l’essenza del raccontarti quella storia? È perché ho bisogno che tu chiarisca questo punto: “NIENTE È TROPPO DIFFICILE O DIFFICILE DA REALIZZARE, O NON CI SEI ABITUATO O TI MANCA LA PASSIONE”.

Ai tempi del liceo, alcuni dei miei coetanei credevano che la matematica fosse difficile e quindi non gli piaceva l’insegnante di matematica e non prestavano mai attenzione a nessuna delle sue lezioni. Il risultato? Pochi di loro che sono stati fortunati sono fuggiti con E, ma la maggior parte di loro ha fallito tristemente.

C’erano anche alcuni che inizialmente pensavano che la matematica fosse difficile, ma quando hanno cercato di risolvere le domande da soli, prestando maggiore attenzione all’insegnante e provando più e più volte a risolvere le domande, sono diventati migliori e bravi. Poi si resero conto che la matematica era facile e ottennero ottimi risultati.

Cosa sto cercando di sottolineare qui? Arrivare al punto in cui qualcosa di ammirevole diventa una seconda natura per te è l’obiettivo. Io chiamo quel punto il “limite elastico”. Lo raggiungi inconsciamente con una costante attività ripetitiva. È allora che l’intero sistema si adatta ad esso e diventa facile farlo sempre.

Se sei molto attento, noterai che le persone di grande successo in qualsiasi campo hanno una cosa in comune. Sono sempre rilassati, calmi e in bilico quando si esibiscono.

L’hanno padroneggiato durante la notte? No! Un grande No. Piuttosto, hanno investito tempo per padroneggiare ripetutamente le loro abilità fino a quando non sono diventate parte integrante di loro.

Le persone intelligenti e motivate capiscono che l’eccellenza è un’abitudine. Ecco perché si sono sforzati di ABITUARSI A fare quelle cose necessarie per realizzare il sogno di cui sono appassionati.

Non c’è una grande magia. La maggior parte delle persone non ha successo perché o non è appassionata di ciò che fa o perché si arrende troppo facilmente.

La passione per qualsiasi cosa tu scelga di fare è molto importante. È il carburante che ti fa andare avanti finché non superi quella soglia di “limite elastico” dove tutto diventa molto facile. Pertanto, devi essere appassionato dell’obiettivo che hai in mente.

In una nota finale, ad alcune persone piace porre la domanda:

“Quanto tempo ci vorrà?”. Sento che la domanda è per i perdenti che cercano un motivo per ritirarsi o scorciatoie.

Mancano della passione e della dedizione necessarie per camminare ed è per questo che vogliono avere un momento particolare in cui possono aspettarsi di rilassarsi e smettere.

La verità è: chi è disposto è disposto. Se hai davvero deciso di riuscire in qualsiasi cosa e hai la forte spinta per farlo, saresti disposto a camminare ripetutamente per tutto il tempo necessario per raggiungere l’obiettivo che hai in mente.

Questo può essere applicato per raggiungere il successo in qualsiasi area della vita che va dalla tua carriera, relazioni, stile di vita, abitudini, carattere e molto altro.

Fino alla prossima volta,

-Nigel.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *