Self Talk e la legge di attrazione

Parli da solo? Sarebbe abbastanza insolito se non lo facessi. Di solito parliamo a noi stessi tutto il tempo. Di solito non ad alta voce, e non sempre in frasi complete, ma comunque pensiamo, immaginiamo, speriamo, ci preoccupiamo e così via. Per la maggior parte del tempo, questi stati sono accompagnati da parole, come in “Spero che ___ non accada” o “Mi chiedo se ___ accadrà più tardi”. Il dialogo interiore è qualcosa di così comune che di solito ne siamo persino consapevoli.

Per qualcosa di cui siamo a malapena consapevoli, il dialogo interiore è estremamente importante e potente. Se sei interessato alla Legge di Attrazione, potresti avere familiarità con la tecnica dell’uso delle affermazioni, come in “Ora sono soddisfatto e abbondante in tutte le aree della mia vita”. Bene, il fatto è che tutte le persone affermano la maggior parte del tempo, solo in molti casi usano affermazioni negative! Ogni volta che diciamo qualcosa di arrabbiato, pauroso, risentito, invidioso, triste o amareggiato, stiamo facendo affermazioni negative a cui l’universo risponde. La buona notizia è che prestando attenzione al nostro parlare con noi stessi, possiamo cambiarlo e anche cambiare le circostanze della nostra vita abbastanza rapidamente.

La chiave è iniziare a prestare attenzione a ciò che dici a te stesso. Il tuo parlare con te stesso tende ad essere abituale, quindi all’inizio potresti dover lavorare per esserne consapevole. Tuttavia, non è inconscio, quindi non è necessario essere ipnotizzati per accedervi! Quando dici delle parole a te stesso, stai usando la parte cosciente della tua mente, quindi tutto ciò che serve per esserne consapevoli è fare lo sforzo di prestare attenzione.

Quando inizi a prestare attenzione a come parli a te stesso, cerca degli schemi. Sii particolarmente consapevole di parole come “sempre”, “niente”, “tutti”, “nessuno” e “perché”. Questi non sono necessariamente negativi, ma di solito rientrano nella categoria delle generalizzazioni, come in “Perché mi succedono sempre cose del genere?” Oppure: “Perché i miei figli non mi ascoltano mai?” Se esamini queste affermazioni, vedrai che non sono realmente vere. Puoi prendere un’esperienza e generalizzarla in “sempre” o “mai”. Può essere utile scrivere tali affermazioni e poi analizzarle. Quindi scrivi una risposta più ponderata, ad esempio: “questo genere di cose non mi succede sempre; in realtà accade solo raramente”.

Puoi trasformare i discorsi negativi, che, ancora una volta, sono affermazioni davvero negative e trasformarli in affermazioni positive e in buona fede. Un modo efficace per farlo è fare uno sforzo per prestare attenzione alle esperienze positive e trasformarle in generalizzazioni. Anche se questi potrebbero non essere, a rigor di termini, più veri di quelli negativi, stai cercando di crearne di più nella tua vita, così puoi ingannare la tua mente facendogli credere. Questo può essere fatto anche con le domande. Chiedi, ad esempio, “Perché le persone sono così gentili con me?” o “Come faccio a avere sempre un tempismo così buono?”

Puoi giocare con discorsi e affermazioni positive, ma l’importante è prestare attenzione a ciò che dici abitualmente a te stesso ora. Se trovi molte affermazioni e domande negative, non disperare. Il solo fatto di illuminare loro la luce della consapevolezza può fare molto per ribaltare la situazione. Ricorda, queste sono solo parole. Bene, le parole sono in realtà molto potenti, ma il fatto è che abbiamo il controllo cosciente su di esse, anche nella nostra mente (anche se potrebbe essere necessaria un po’ di pratica per capirlo davvero).

Quindi abbiamo sempre la capacità di trasformare i discorsi negativi in ​​positivi. E le parole positive sono più potenti di quelle negative, perché sono più strettamente allineate con la nostra vera natura (o Sé Superiore). Quindi una buona dose di dialogo interiore positivo può dissipare una grande quantità di negativo. Quindi inizia ad ascoltare te stesso!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *