Shawarma Di Jackfruit Con Salsa Tzatziki

Confessione: prima di passare a una dieta vegana, mangiavo molta carne. Come la maggior parte, pensavo che gli animali fossero curati umanamente e morissero rapidamente e indolore. Ho imparato il contrario dopo che mi ero abituato a uno stile di vita a base vegetale.

Questo non ha cambiato il fatto che mi mancavano gli aspetti gommosi, salati e grassi della mia dieta precedente. Di conseguenza, ho deciso di applicare queste caratteristiche ai medium vegetali. Jackfruit è stata la mia prima tela, poiché ho iniziato questo nuovo percorso con una sensibilità al glutine. Non avendo dimestichezza con questo strano frutto, ho iniziato ad utilizzare ricette che ho trovato su internet.

Ci sono un paio di errori chiave che ho trovato ripetutamente nelle ricette di jackfruit. Il più comune è un lungo tempo di cottura. Il jackfruit non trae beneficio dalla cottura lenta. Diventa solo pastoso, vanificando lo scopo di usarlo per la consistenza.

In effetti, il jackfruit non ha bisogno di essere cucinato affatto! La cottura che vi suggerisco è principalmente quella di portarlo a una temperatura che ne esalti il ​​sapore e aggiunga calore al piatto.

Inoltre, altre ricette di jackfruit tendono a non includere grassi o oli. Il grasso è una componente fondamentale del fascino salato, gommoso e grasso della carne. Non includere grasso o olio riduce significativamente il sapore e si traduce in un antipasto meno ripieno. Il bello di aggiungere grasso al jackfruit è che TU puoi scegliere quanto e che tipo c’è dentro! Consiglio vivamente di includere almeno l’olio di sesamo, poiché racchiude molto sapore.

NOTA: questa ricetta è solo per il giovane jackfruit verde in salamoia o acqua. Questi possono essere acquistati in lattina o in sacchetti da Upton’s Naturals.

Shawarma di Jackfruit + Salsa Tzatziki

4 lattine di jackfruit in salamoia o acqua

1 confezione Shan Shawerma Mix di spezie arabe*

1 cucchiaio di olio di sesamo

3 T olio neutro

¼ tazza di succo di limone

1 cucchiaio di aglio semolato

¼ di tazza di lievito alimentare

Equilibrio terrestre

Aprire le lattine di jackfruit nello scolapasta, facendo defluire l’acqua. Affettare il jackfruit 1-2 volte, creando triangoli allungati. (angoli “acuti” se sei geometrico)

Rimettilo nello scolapasta e strizzalo a mano per eliminare quanta più umidità possibile.

Aggiungere i condimenti, il lievito, il succo di limone e l’olio e mescolare accuratamente a mano, impastando i condimenti e l’olio nel jackfruit.

Coprire e conservare in frigorifero per alcune ore o per tutta la notte per consentire ai sapori di stabilizzarsi.

Soffriggere in padella con Earth Balance.

Da gustare su una pita leggermente tostata con salsa tzatziki, su un involtino di lattuga, come guarnizione per pizza, ecc…

Salsa greca Tzatziki

1 tazza di maionese vegana

1 cetriolo medio, sbucciato, privato dei semi e tritato finemente

1-3 spicchi d’aglio schiacciati

1/4 tazza di succo di limone fresco e spremuto

Da 5 a 6 foglie di menta, tritate finemente

Sale a piacere

* Mix di condimenti Shawarma fai da te

• 2 t cumino

• 2 cucchiai di paprika

• 1 t di pimento

• 3/4 t di curcuma

• 1 cucchiaio di aglio semolato

• 1/4 t di cannella

• Un pizzico di pepe di Caienna

• Sale e pepe nero

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *