Sì, è possibile velocizzare la lettura: ulteriori passaggi per apprendere la velocità di lettura

Prima di procedere con i passaggi avanzati per l’apprendimento della lettura veloce, vorrei ricordarti quanto sia essenziale avere l’abitudine di leggere tutti i giorni e leggere in silenzio con lo scopo specifico di diventare un lettore veloce. Possiamo paragonarlo a una persona che è arrivata per la prima volta in un posto. Al suo primo sguardo, tutto ciò che vede non gli è familiare e deve guardare tutte le cose che lo circondano una per una per identificarle. Se avesse visitato di rado quello stesso luogo, c’erano poche cose che avrebbe riconosciuto, ma solo poche. Più si reca in questo posto, più diventa familiare e, anche senza girare la testa da sinistra a destra, può dire cosa c’è da quei lati. Apprezzerai il punto che ribadisco quando inizi a eseguire i seguenti passaggi:

1. Impara a leggere a grumi. La maggior parte delle persone tende a leggere parola per parola. Resta quindi inteso che quando leggi in questo modo, la tua lettura è lenta, anzi, troppo lenta. Devi imparare a prendere più di una parola alla volta. Il modo in cui dovresti leggere un testo deve essere simile a come le righe di un editoriale vengono digitate sui giornali: sono raggruppate. Nota quanto è veloce leggere le notizie su un giornale; poiché ogni riga è digitata corta (come in ciuffo), i tuoi occhi afferrano tutto ciò che vedono nella riga, quindi scivolano rapidamente verso la riga successiva, riprendendo l’intera riga di parole come un’unità. Prova a farlo ora e vedrai che funziona; la tua velocità di lettura aumenterà.

2. Familiarizzare con i gruppi di parole. Innanzitutto, lascia che ti dica la differenza tra un gruppo di parole e un gruppo di parole. Come ho spiegato sopra, un agglomerato di parole è costituito da parole prese come una e lette come un’unità. Tagliando la frase in due, tre o quattro parti, a seconda della lunghezza della frase, puoi formare gruppi di parole. Dipenderà anche dalla portata della tua visione periferica (più avanti, nel terzo passaggio, spiegherò cos’è la visione periferica.) il conteggio dei grumi di parole che puoi fare in una frase. Questo mostra solo che i gruppi di parole sono parole raggruppate ma senza un significato unico. I gruppi di parole, d’altra parte, sono parole di gruppo comuni che possiedono un significato definito. Sono, potremmo dire, espressioni e figure retoriche comuni, come idiomi, frasi verbali, collocazioni, verbi frasali, ecc. L’assunzione di gruppi di parole non dipende dalla tua visione periferica, ma dalla tua familiarità con le espressioni comuni. Una volta che i tuoi occhi scansionano un’espressione familiare, non devi spostare lo sguardo su tutte le parole in quella frase per essere in grado di vedere quali sono le parole successive. I tuoi occhi e il tuo cervello decodificano rapidamente l’espressione familiare e puoi passare rapidamente al gruppo di parole o al gruppo di parole successivo. Quindi, più hai familiarità con i diversi gruppi di parole, più velocemente leggi.

3. Allunga la tua visione periferica. Allungare la tua visione periferica sta ampliando la portata che i tuoi occhi possono vedere in uno sguardo. Ma cos’è la visione periferica? Guardati intorno e poi fissa gli occhi su qualcosa. La cosa su cui fissi gli occhi è vivida, ovviamente. Gli altri oggetti vicini a quella cosa e che potresti vedere anche tu, ma non così vividi come quello che i tuoi occhi sono fissi, sono oggetti della tua visione periferica. Più lontano può vedere la tua visione periferica, meglio è. Se la tua visione periferica riesce a cogliere quattro o cinque parole in un solo sguardo, significa che leggi velocemente. Se riesci a prendere sette o più parole alla volta, sei un lettore veloce.

Per riassumere, è la tua visione periferica che ti permette di leggere quante più parole puoi in un solo sguardo, e se hai una visione ristretta, se non puoi leggere a gruppi e se hai familiarità con pochi gruppi di parole , quindi non sarai in grado di eseguire la lettura della velocità.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *