Slow and Low è la strada da percorrere con una pentola a cottura lenta

Sei uno di quei cuochi che hanno imparato che la carne tenera va oltre la tua comprensione? Non riesci a ottenere un sugo perfetto? Ti ritrovi a diventare verde di invidia quando assapori i pasti nelle case degli altri mentre i tuoi sembrano giacere come grumi sul piatto da portata? Allora forse è il momento di dare il benvenuto a una pentola a cottura lenta nella tua casa.

Qualsiasi specialista di barbecue del sud ti dirà che “lento e basso” è il modo migliore per cucinare la carne, qualsiasi carne. Con una pentola di coccio, questo è l’unico modo per cucinare e il cibo è perfetto, quasi ogni volta, facendo invidia agli altri a tavola. Preparati a invitare i tuoi amici a banchettare a casa tua perché li stupirai con la tua capacità di cucinare alla perfezione pasti complessi o semplici.

L’agnello è sempre stata una delle carni più difficili da cucinare. La carne, per definizione, deve essere tenera e succulenta. Tuttavia, richiede un po’ più di abilità nella preparazione per il modo semplice in cui può accenderti in cucina, molto rapidamente. Tuttavia, con una pentola di coccio, le ricette di agnello non terrorizzeranno più nemmeno il più principiante degli chef. A causa del “lento e basso”, le ricette di agnello a cottura lenta saranno come il burro in bocca, tenero e facile da tagliare anche con una forchetta.

Il manzo è sempre stato un taglio di carne facile che non perdona mai al forno. Un arrosto di manzo preparato in una pentola a cottura lenta, stufato e marinato nei suoi succhi sarà tenero e umido ogni volta che lo preparerai. L’aggiunta di verdure e spezie nell’ultima ora di cottura assicurerà un pasto delizioso e sostanzioso. Perché non cuocere del pane dalla custodia del congelatore al tuo negozio di alimentari e aggiungere un altro straordinario aroma al tuo pasto già appetitoso?

Se le previsioni prevedono nuvole e pioggia, niente sarebbe più adatto di un delizioso stufato di verdure di manzo. Cucinando lo stufato “lento e basso”, i pezzi di manzo, maiale o persino bistecca si ammorbidiranno ogni ora che passa. Quando fuori il tempo è cupo, chi ha l’energia, o la voglia di quella materia, di stare in cucina a fare lo stufato? Lascia che la pentola a cottura lenta cucini per te mentre ti rannicchi con una coperta calda e un buon libro. Taglia tutto a pezzi, come non importa dato che è stufato, e gettalo tutto nella pentola di coccio con un po’ di sugo preconfezionato o acqua con l’aggiunta di amido di mais. Potresti venire a mescolarlo ogni due ore, quando raccogli l’energia per entrare in cucina per fare una tazza di tè, ma a parte questo, è la pentola a cottura lenta che fa il lavoro.

Non importa quale sia il taglio di carne, che si tratti di un vecchio uccello duro o di un pezzo di manzo fibroso, la pentola di coccio può renderlo uno dei pasti migliori per raggiungere la tua tavola da molto tempo. Marinando nei succhi e nel sugo della carne, non puoi sbagliare con la carne nella pentola di coccio purché ricordi queste tre parole: lento e basso è la strada da percorrere.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *