Sogliola In Crosta Di Parmigiano Con Beurre Blanc Al Limone

La sogliola è un pesce rinfrescante, dolce e dal sapore delicato che gli consente di essere utilizzato in vari modi. Con la sua polpa lunga e sottile, la sogliola viene spesso farcita o utilizzata in altre stravaganti presentazioni di piatti. Poiché questo pesce è molto sottile, è un’ottima scelta per friggere in padella per un pasto veloce. La sogliola in crosta di parmigiano è il meglio di entrambi i mondi, è eloquente e veloce. Puoi renderlo ancora più bello con erba cipollina fresca, dragoncello o basilico. Anche se non ti piace il pesce, amerai questa ricetta.

Serve 4

  • 4 ca. Filetto di sogliola (6-8 oz) – se i filetti sono piccoli usarne 2 per porzione
  • 1 ½ tazza di Panko (pangrattato giapponese)
  • ½ tazza di parmigiano grattugiato
  • 4 cucchiai Prezzemolo – tritato
  • ½ cucchiaino. Aglio semolato
  • ¼ cucchiaino Sale kosher
  • ½ cucchiaino. Pepe
  • ½ tazza di farina – per tutti gli usi
  • 3 ca. Uova
  • 1 tazza di latte
  • 4 cucchiai Burro
  • 4 cucchiai Olio d’oliva
  • 1 tazza di limone beurre blanc

In un robot da cucina frullare il panko, il parmigiano e il prezzemolo fino a ottenere un composto omogeneo. Trasferire in una padella poco profonda. In una padella a parte montate le uova e il latte fino a quando non saranno ben amalgamati. In una terza padella mettete la farina.

Prendete i filetti di sogliola e conditeli con sale, pepe e aglio semolato. Passare la sogliola nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel mix di parmigiano/panko. Pat il parmigiano e il panko nella sogliola fino a quando il composto non si attacca al pesce.

In una padella capiente fate scaldare il burro e l’olio d’oliva fino a quando saranno ben caldi. Disporre con cura la sogliola nella padella e scuotere la padella per assicurarsi che il pesce non si attacchi. Quando la sogliola sarà ben dorata, giratela e continuate la cottura. Quando la sogliola è cotta (120° F internamente), trasferire sul piatto e guarnire con limone beurre blanc.

Beurre Blanc al limone

Produce 1 tazza

  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cucchiaio. aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio. scalogno
  • 4 cucchiai Panna da montare pesante
  • ¼ libbra di burro – non salato, refrigerato, tagliato a cubetti
  • 2 cucchiai. Polpa di limone – tritata (vedi nota)
  • 1 cucchiaino. Scorza di limone – tritata
  • 1/8 cucchiaino Sale kosher
  • 1/8 cucchiaino Pepe bianco

In una casseruola a fuoco medio-alto, unire il vino, l’aceto e lo scalogno. Ridurre fino a ottenere una consistenza quasi sciropposa. Aggiungere la panna e continuare a cuocere riducendo della metà. Abbassare il fuoco e aggiungere 2 cubetti di burro alla volta mescolando fino a quando tutto il burro non sarà aggiunto e la salsa avrà una consistenza cremosa. Condire con sale e pepe.

Nota: se il burro non è freddo non si incorporerà alla salsa. Inoltre se il composto di vino non si riduce abbastanza la salsa risulterà liquida.

Nota: Per fare la polpa di limone, tagliare la buccia compresa la parte bianca. Tagliare tra le sezioni eliminando solo la polpa. Allo stesso tempo eliminando eventuali semi. Mettere la polpa e l’eventuale succo in una tazza. È anche una buona idea prima sbucciare il limone.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *