Stimolazione e guida nell’ipnosi

Pacing and Leading è una tecnica semplice ma fondamentale nell’ipnosi o nella persuasione che implica orientare il tuo potenziale cliente verso il tuo punto di vista. Questa tecnica ti consentirà di dirigere i pensieri di una persona in modo suggestivo a tuo favore.

L’idea alla base di questa tecnica è che se dici una serie di cose che sono ovviamente vere, qualsiasi cosa tu dica dopo sembrerà accurata, anche senza alcun fatto reale a sostenerla. Quando passi, convalidi i tuoi potenziali clienti verbalmente o non verbalmente; cioè, sei d’accordo o in rapporto con i tuoi potenziali clienti. Una volta costruito questo rapporto, si sentiranno più a loro agio e congruenti con te. Poiché il ritmo implica l’uso di affermazioni di verità, dopo poche righe elimini il disaccordo e fai in modo che gli altri siano d’accordo con ciò che stai dicendo.

Lasciate che vi faccia un esempio:

“In questo momento stai guardando il tuo schermo e stai leggendo questo articolo, quindi ha senso che tu voglia imparare il più possibile sull’ipnosi e sulla persuasione che puoi usare nella tua vita di tutti i giorni.”

Le prime due affermazioni sono ovviamente fatti veri che non possono essere argomentati. La terza affermazione (“principale”) PUÒ essere vera, ma è più probabile che venga accettata a causa delle prime due affermazioni di “stimolazione” che hai già impostato.

Naturalmente, la connessione dovrebbe essere ragionevole e non qualcosa di oltraggioso come:

“In questo momento stai guardando il tuo schermo e stai leggendo questo articolo, quindi ora il cielo è verde”

La connessione non ha alcun tipo di senso logico, spingerà solo il potenziale cliente a dire “Eh?” e interromperà completamente qualsiasi tipo di connessione.

In definitiva, l’arte è rendere il tuo ritmo e le tue affermazioni principali il più naturali e in conversazione possibile perché potrebbe sembrare robotico se non fatto correttamente. Anche per questa semplice tecnica le applicazioni sono praticamente illimitate. Vai là fuori e provalo tu stesso!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *