Suggerimenti per il miglioramento della memoria dai guru della memoria contemporanei

L’elenco dei guru della memoria è raro. Gli individui mentalmente dotati sono la crema del raccolto; il meglio del meglio se puoi. La mente umana è uno strumento sfaccettato difficile da capire, eppure ci sono individui eccezionali che navigano senza soluzione di continuità attraverso il suo intricato sistema. L’appuntamento definitivo per i guru della memoria moderni è il World Memory Championship. Istituito nel 1991, comprende 10 discipline in cui i partecipanti devono memorizzare quanti più numeri, cifre binarie, elenchi di parole, luoghi e nomi, date, immagini e carte da gioco possibile in vari limiti di tempo. Il torneo ha fornito un palcoscenico perfetto per i pensatori moderni per mostrare i loro doni dati da Dio.

Il partecipante più importante del completamento è Dominic O’Brien. È un esperto di memoria britannico che ha vinto il campionato otto volte da record ed è stato il primo vincitore in assoluto del torneo. Autore di vari libri di memoria, ha creato il Mnemonic Dominic System e lavora come trainer per Peak Performance Training. Dopo aver visto Creighton Carvello memorizzare un mazzo di carte da gioco mescolato in 2 minuti e 59 secondi su Record Breakers, ha deciso di escogitare la sua tecnica mnemonica. O’Brien ha recitato la disposizione di 2.808 carte da gioco mescolate in una sola occhiata, guadagnandosi il suo posto nell’ambito Guinness dei primati. Durante l’intero processo, ha commesso solo otto errori, quattro dei quali sono stati immediatamente corretti dopo che gli è stato detto del disguido. È apparso in alcuni programmi TV tra cui The Human Body e ora tiene regolarmente conferenze in simposi e seminari.

Ben Pridmore è un altro membro importante del club d’élite di pensatori dotati. Un tre volte campione del mondo della memoria (2004, 2008 e 2009) ed ex detentore del record mondiale per il tempo di ricordo più veloce di un mazzo di carte mischiato in soli 24,68 secondi. Un atleta e avvocato tedesco di nome Simon Reinhard ha presto strappato la corona a Pridmore dopo aver navigato senza sforzo fino al tempo di ricordo di 21,9 secondi. Pridmore partecipa attivamente a vari calcoli mentali e sport di memoria. È entrato a far parte della Calculation World Cup nel 2004, 2006 e 2010 ed è stato il campione del mondo delle Mind Sports Olympiad nel 2001.

Due volte detentore del Guinness World Record, Jonathan Hancock è stato un vincitore del World Memory Championship ed è uno dei fondatori del Junior Memory Championship. Ha scritto nove libri sull’apprendimento e la memoria. Jonathan ha trascorso la maggior parte della sua vita adolescenziale trasmettendo tramite la stazione radio dell’ospedale locale. La sua prima esperienza nella trasmissione è stata utile quando ha lavorato per 15 anni come presentatore radiofonico della BBC Radio Oxford. Attualmente lavora come insegnante di scuola primaria e tramite The Junior Memory Championship; ha collaborato con The Learning Skills Foundation per promuovere strategie di memoria per le scuole primarie.

Altri pensatori di talento inclusi nell’elenco d’élite dei vincitori del World Memory Championship sono Andi Bell, Clemens Mayer, Gunther Karsten e Wang Feng. Bell è stato tre volte campione del mondo (1998, 2002 e 2003) mentre Mayer è stato un campione consecutivo (2005 e 2006). Entrambi i concorrenti hanno utilizzato apertamente il metodo dei loci per vincere i campionati. Karsten è stato un vincitore del 2007 mentre Feng (2010) è l’ultimo vincitore della storia relativamente breve ma sconvolgente del torneo.

I guru della memoria moderni sono i portatori di fiaccole dell’arte delle tecniche della memoria. Sono l’anello di congiunzione tra passato e presente. I pochi eletti che continuano la tradizione vitale ma sottovalutata dello sport della memoria in modo che possiamo avere barlumi di illuminazione.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *